Come conquistare una persona

Diffidate di chiunque sostenga il contrario, non esistono trucchi per conquistare una persona. Esistono, piuttosto, delle condizioni in cui ci si viene a trovare dopo un lungo apprendistato, dopo aver collezionato una serie di delusioni ed essersi a fatica rialzati. Sono queste lezioni (se siamo stati capaci di apprenderle) a renderci più attraenti agli occhi delle altre persone.

 

1) Essere sicuri di se stessi.

Essere sicuri di se stessi è forse la condizione principale per conquistare una persona. Avere fiducia nelle proprie capacità significa instillare fiducia anche negli altri, che finiranno per sentirsi a proprio agio in vostra compagnia e quindi a desiderare di continuare a restarvi accanto. Ovviamente, evitate di comportarvi “come se” foste sicuri di voi stessi; ostentare una falsa sicurezza significa creare dei rapporti poco sinceri, perché attrarrete solo persone altrettanto costruite e in poca sintonia con voi.

 

2) Saper ascoltare.

Soltanto aprendo bene le orecchie saprete conoscere le persone che vi stanno intorno. Vi hanno mai detto “quanto mi trovo bene a parlare con te. A te ho detto cose che non mai detto a nessuno.”? Questa è l’essenza della vera conquista. Le persone sentono il bisogno di parlare per validare se stesse agli occhi degli altri. Interessarsi a loro, stimolarli ad esprimere pensieri e desideri, senza risultare invadenti, anzi stuzzicando il loro ego, significa riuscire ad entrare nel loro intimo. Quindi, sapere su quali aspetti del loro carattere puntare per conquistarle.

 

3) Sapersi far desiderare.

Nulla vi da il diritto di essere sadici, giocando al tira e molla con una persona alla quale sapete di piacere. Lasciarsi desiderare significa dimostrare che la vostra vita non ruota intorno a lei. Solo così riuscirete a conquistare una persona senza metterle troppa pressione. E’ come inviare un messaggio: la mia vita è già piena di amore, interessi, soddisfazioni; tu puoi decidere di starne fuori o entrare per arricchirla con la tua presenza.