Come conquistare una ragazza

Per alcuni la seduzione è un’arte sottile, per altri solo metodo e strategia, per altri ancora una questione istintiva e del tutto irrazionale. Ma come fare a conquistare una ragazza? 

 

Conquistare una ragazza

Ci sono tante cose che una ragazza nota in un ragazzo, alcune fisiche, dovute a fattori del tutto animaleschi e biometrici, altre mentali, caratteriali e psicologiche, dovute a vissuti personali, temperamento e profili psicologici.

Ma non c’è un vero e proprio schema da poter seguire. La seduzione, l’innamoramento e, in linea generale, il piacersi può seguire strade ogni volta diverse, dettate da così tante variabili che sarebbe davvero triste pensare di seguire dieci regole per far cadere ai propri piedi qualsiasi donna.

Nel conquistare una donna, contano diversi aspetti, che comprendono sicuramente il contatto visivo, il tono della voce, la gestualità, l’odore e il profumo, la simpatia, la sicurezza in sé stessi e la capacità di soddisfare i bisogni di lei.

La bellezza o l’aspetto fisico in generale sono condizioni molto soggettive, percepite diverse a seconda del soggetto che le valuta.

Per ciò che concerne lo sguardo, la seduzione passa in primis dagli occhi. Quante volte vi è capitato di incrociare lo sguardo di una ragazza per strada e mantenere il contatto visivo con fierezza e intrigo? Gli occhi parlano e dicono molto di noi, ma anche la voce è importante.

Avere un tono di voce flebile, insicuro, basso è sicuramente da evitare se si vuole conquistare una donna. Alle ragazze piace parlare e dunque è bene imparare a conversare con un tono di voce bene impostato, forte ma allo stesso tempo tranquillo, pacato, deciso ma ben fluido.

Continuando a parlare di atteggiamenti, il mostrarsi sicuri di sé aiuta molto a conquistare una ragazza. Non siate timidi, insicuri e tremolanti su ogni cosa, ma mostratevi cocciuti, testardi e sicuri di voi stessi.

Evitate di gesticolare troppo, di mostrare tic di insicurezza come mangiare le unghie, toccarvi i capelli con insistenza o battere il piede freneticamente per terra.

Siate divertenti e spiritosi quando serve. Alle ragazze, come a tutti del resto, piace ridere e divertirsi. Evitate di essere pedanti nel raccontare storie tristi, problemi e difficoltà. C’è sempre tempo per lamentarsi.

Infine, consiglio più importante, siate voi stessi fino in fondo. Per quanto possiate concentrarvi a camuffare qualche tic o qualche vostro difetto, ricordatevi sempre di chiarire chi veramente siate. Non mostratevi troppo diversi. Sarete una delusione in seguito.