come conservare la pelle elastica in gravidanza

Quello  della gravidanza è un periodo bellissimo per le future mamme, che  spesso sono concentrate sull’ arrivo del nascituro, trascurando un pochino  se   stesse. Bisognerebbe sforzarsi  di ricordare però, che prima  ancora  di esser mamme, siamo  donne ed è  giusto prendersi  cura del proprio aspetto ed in particolar modo della propria pelle, molto provata durante  questi 9 mesi. La pelle può infatti perdere elasticità, sviluppare  smagliature e disidratarsi, dobbiamo  quindi prendercene  cura. Vediamo nel dettaglio pertanto, come  conservare la pelle  elastica in gravidanza:

la cosa più importante è idratare molto la pelle  con creme  ed olio di mandorla  ogni giorno. Oltretutto cercate  di non ingrassare molto in gravidanza, affinchè l’ elasticità della pelle non ne  risenta molto. Seguire inoltre  una dieta sana e un regime di esercizio fisico, come indicato dal medico per aiutare a gestire il tuo peso è l’ ideale . L’esercizio fisico regolare durante la gravidanza è importante. Aiuta la pelle a mantenere la sua elasticità migliorando la circolazione del sangue. L’esercizio e gli allungamenti, inducono anche la sudorazione, eliminando così le tossine dal corpo. Consultare il proprio medico per includere anche esercizi leggeri, yoga, o un allenamento progettato per le donne in gravidanza nella vostra routine di allenamento, ma non improvvisatevi, soprattutto se conducevate una vita sedentaria prima  della gravidanza e se avete avuto minacce di aborto e/o altre problematiche. Bisogna  anche bere molta acqua durante tutto il giorno per avere per una pelle sana. L’acqua aiuta a disintossicare il corpo e mantenere la pelle ben idratata. Allo stesso tempo, mangiare frutta e verdura con un elevato contenuto di acqua per aiutare l’idratazione del tuo corpo. Ad esempio, mangiare un’insalata con cetrioli, peperoni e sedano. Frutta e verdura fresca sono anche sani per il tuo bambino. Durante la gravidanza, oltretutto, il corpo ha una maggiore necessità  di idratazione, poiché il volume del sangue aumenta e il corpo sta costruendo il “rifugio” del tuo bambino, quindi  dovreste bere  ancora più del solito. La caffeina ha un effetto disidratante sul corpo, quindi evitare cibi e bevande contenenti caffeina. Mangiate  poi cibi ricchi di antiossidanti come spinaci, mirtilli, fragole e altre verdure, che aiutano a nutrire e proteggere la pelle. Anche gli alimenti contenenti vitamina E, che proteggono le membrane delle cellule della pelle, sono importanti. Gli alimenti ricchi di vitamina E includono noci, semi, avocado, broccoli e verdure in generale.