Come convincere i genitori

Se siete degli adolescenti molto probabilmente vi siete trovati o vi troverete nella situazione in cui si desidera strappare un permesso ai vostri genitori, che si tratti di andare in discoteca, di uscire col fidanzatino, di adottare un cane o un gatto, di fare un tatuaggio o un piercing ecc.. il “problema” è sempre lo stesso, ovvero il gap generazionale, quello che per voi sembra banale, scontato e privo di pericoli, è invece per i vostri genitori inopportuno, pericoloso ecc.., quindi molto spesso in queste situazioni nascono i conflitti in quanto si tira da due lati opposti, cerchiamo di capire allora come convincere i genitori:

per prima cosa se voi stessi vi rendete conto che state per chiedere loro qualcosa di assurdo, per il quale nessuno vi accontenterebbe, siate maturi e voi stessi evitate di chiedere l’ impossibile, in quanto con quasi ogni certezza i vostri genitori vi diranno un secco no, ed inoltre influenzerete anche il loro giudizio futuro su altre questioni in quanto vi reputeranno infantili ed immaturi, soliti  a richieste assurde. Molto spesso infatti un genitore vi dice di no per il vostro bene, perché  a paura che possiate pentirvi di una scelta sbagliata o che possiate fare un passo più lungo della gamba, dimostrandovi invece coscienti e maturi, man mano strapperete qualche permesso in più. In linea di massima, se la richiesta non è troppo eccessiva potete utilizzare qualche stratagemma, il classico “ tutti i miei amici ci vanno” ad esempio forse farà rivalutare un no ai vostri genitori, se tutti gli altri invece hanno detto si. Potreste inoltre “ barattare qualcosa”, far capire che per voi quel permesso è tanto importante che se vi diranno di si voi vi impegnerete ancora di più a  scuola, pulirete casa ecc.. Dimostrate loro che quel permesso è un’ opportunità per mettervi alla prova, dite loro che volete far capire di esser ormai cresciuti e che non li deluderete. Infine uno stratagemma vero e proprio consiste nel fare una premessa prima di chiedere qualcosa dicendo loro che non volete strappare un permesso ma ricevere la loro approvazione, di solito questo gioco di parole aiuta ad ottenere un risultato, ma non abusatene e dimostrate di meritare poi la fiducia accordata.