Come coprire un neo sul viso

Alcuni nei possono essere considerati sexy e soprattutto nella cinematografia degli anni 50, le attrici  che ne avevano uno, magari vicino alle labbra erano considerate delle vere e proprie  icone  di bellezza, al punto che le  donne in quegli anni, se ne  disegnavano  di finti con la matita! Chiaramente, non è  sempre così, alcuni nei, soprattutto se molto grandi, possono risultare davvero antiestetici, al punto da far generare dei veri  e propri  complessi. Se rientrate tra le persone che proprio non sopportano  queste “macchie” sul viso, sappiate che il make up può aiutarvi. Vediamo insieme allora come  coprire un neo  sul  viso:

prima di impegnarci con correttori, fondotinta e ciprie, chiediamo al nostro dermatologo se possiamo utilizzare una crema depigmentante. Queste particolari creme consentono di ridurre il colore dei nei e riescono a dare alla pelle un tono più uniforme e unificato. Questo tipo di lozioni vanno applicate prima di procedere al trucco e il loro effetto dura molte ore ma è importante consultare il dermatologo prima di iniziare ad utilizzarle per escludere eventuali danni alla pelle.

Se il vostro neo lo richiede e non volete o potete utilizzare una crema depigmentante potete ricorrere ad un crema coprente. In farmacia infatti potete acquistare dei fondotinta in crema specifici che si utilizzano per coprire ustioni, cicatrici, nei evidenti e capillari. Questi prodotti sono a lunga durata così il vostro bisogno di nascondere il neo sarà soddisfatto per l’intera giornata. Normalmente sono composte da ossidi di titanio, oli minerali e cere, il che le rende durature ma allo stesso tempo non dannose per la pelle grazie all’effetto idratante degli oli. Come sempre la scelta del colore è fondamentale quindi datevi tempo e scegliete con cura la crema che più si avvicina al colore della vostra pelle.

Se invece l’intensità del colore del neo non è eccessiva, possiamo procedere utilizzando i prodotti con i quali comunemente ci trucchiamo, però facciamo attenzione ad alcuni semplici espedienti per renderlo più coprente e duraturo.

Scegliete il correttore a seconda del colore del neo che volete nascondere: arancione per i nei marroni e quelli più scuri; giallo per quei nei che hanno un tono più rosato. Se il neo da nascondere non si trova sul viso applicate da sopra al correttore colorato uno del colore della vostra pelle in modo da uniformare la zona. Se invece si trova sul viso procedete con l’abituale make up e ricordate che per uniformare la pelle e fissare il trucco è fondamentale l’utilizzo della cipria da utilizzare logicamente su tutto il viso e non solo sulla zona trattata.