Come costruire un barbecue

Quando si dice grigliata immediatamente si pensa al barbecue, uno “strumento” e tecnica di cottura alla brace molto amata, immancabile compagno dei pranzi all’aperto.

Se avete un  giardino, una buona idea potrebbe quindi essere quella di attrezzarlo con un barbecue, così da potervi godere le belle giornate di sole organizzando pranzi e grigliate all’aperto.

 

Ma, come costruire un barbecue?

Costruire un barbecue non è molto complicato, sebbene è necessario essere almeno un po’ pratici di lavori manuali e saper organizzare bene il vostro progetto sin dall’inizio.

Vediamo, quindi, da dove iniziare per costruire un barbecue.

 

Come costruire un barbecue: il progetto

La prima cosa che dovete fare, prima di mettervi all’opera, è quella di scegliere il posto dove costruire il barbecue; non tutti i luoghi del vostro giardino sono infatti idonei, dunque preferite una zona poco ventosa e distante da rami secchi o da materiali facilmente infiammabili.

Una volta scelta la posizione è necessario disegnare un progetto dettagliato, in modo da avere ben chiaro il risultato che si desidera ottenere. Se siete alle prime armi con calcestruzzo e mattoni, l’idea giusta è quella di optare per un barbecue molto semplice, quasi essenziale nella sua struttura, ovvero due colonne laterali a delimitare uno spazio centrale che sarà adibito alla raccolta della cenere e all’aereazione, una base, dove sarà raccolta la legna e la carbonella, un piano dove appoggiare la griglia ed un semplice ripiano per riporvi altri oggetti come vivande, condimenti, utensili da cucina e così via.

 

Come costruire un barbecue: i materiali

Una volta disegnato il vostro progetto bisogna passare alla scelta dei materiali e degli strumenti di lavoro. Per costruire un barbecue avrete bisogno di:

  • Malta di cemento
  • Mattoni
  • Lastra in pietra o in materiale refrattario, spessa almeno3-4 centimetri
  • Griglia di ferro, dallo spessore di almeno 2 centimetri
  • Cazzuola
  • Asse di legno
  • Livella

 

Come costruire un barbecue: il procedimento

Quando vi sarete procurati tutti i materiali e gli attrezzi necessari, potete mettervi finalmente all’opera!

Prima di vedere come procedere, bisogna precisare che se avete intenzione di costruire il barbecue sul prato e non su un piano pavimentato, allora sarà necessario gettare prima le fondamenta, ovvero il massetto, che dovrà avere delle dimensioni proporzionate a quelle del barbecue che intendiamo realizzare.

Detto questo, la prima cosa da fare è andare a tracciare il perimetro del barbecue sul piano di appoggio, per poi passare alla costruzione delle spallette, vale a dire dei muri di mattoni sui quali si andrà poi ad appoggiare la griglia. Per rendere i vostri muri belli robusti vi consigliamo di dargli uno spessore di almeno 2 centimetri e di incrociare i mattoni mano a mano che li impilate saldandoli bene con la malta di cemento.

Per preparare una malta di cemento che assicuri un’ottima tenuta dovete unire tre parti di sabbia con una parte di cemento, aggiungendo acqua sino a quando non si ottiene un composto denso e abbastanza umido.

Mano a mano che procedete nella costruzione dei muri e che terminate uno strato di mattoni, vi consigliamo di controllare con la livella che la struttura risulti in piano, andando a tamponare con la malta nel caso in cui notiate qualche dislivello.

Una volta che i muretti avranno raggiunto un’altezza di circa 60 centimetri, dovete porre un solo mattone all’estremità del muretto visto che l’altra parte sarà occupata dalla lastra. Passate quindi a fissare la lastra con la malta di cemento, continuate e ponete altri tre strati di mattoni per poi giungere all’ultimo, il quarto, che vedrà all’estremità la posa di un solo mattone per consentire l’appoggio della griglia.

A questo punto il vostro barbecue è pronto, ora non vi resta che testarlo e preparare una bella grigliata!