Come costruire un forno a legna

Se avete la fortuna di possedere un giardino, un’ idea sicuramente utile è quella di dotarlo di forno a  legna, con esso infatti potrete cimentarvi nella realizzazione di gustose pietanze, quali pizze, focacce, dolci, timballi ecc.. senza considerare che qualsiasi cosa che cuocereste nel forno  tradizionale, se cotta in quello  a legna acquisisce un gusto  ancora migliore. Vediamo allora come costruire un forno  a legna:

per realizzare un forno di modeste dimensioni vi occorreranno circa 60 mattoni, 10 carriole di sabbia (fine) e terra (argillosa ed appiccicosa una volta bagnata).

Procurato l’ occorrente passerete alla realizzazione della base del forno, che dovrà essere di circa 30 cm. più larga del diametro del forno ed alta  almeno ad un metro e mezzo da terra. Disponete allora uno strato di sabbia sul quale adagerete i mattoni e sopra di essi andrete a  realizzare una sorta di cupola per il forno. Realizzate quindi la cupola con la sabbia o la terra umidi ( come se doveste realizzare un castello di sabbia per intenderci) ed andate a  modellare la forma tondeggiante della cupola, sulla  quale posizionerete in maniera alternata il resto dei mattoni, partendo dal basso e seguendo via via le curvature della cupola, unendo i mattoni tra loro con della malta mescolata  al cemento ( oppure con due parti di  argilla ed una di sabbia). Quando il tutto si sarà indurito e la struttura vi sembra stabile, potete procedere allo sfaldamento della struttura provvisoria in sabbia che avevate creato.

Ora dovete rivestire la volta del forno con del materiale isolante, l’ ideale è l’  argilla espansa o in alternativa la vermiculite. Infine istallate la  canna fumaria come da istruzioni, posizionandola tra la bocca del forno ( che dovrà essere realizzata con una base di 60 cm di  base e di 35 cm. di altezza per un forno di un metro e mezzo)  ed il centro della  volta.