Come costruire un separè

Il separè all’ interno di una casa, di un ripostiglio o di un garage è molto utile al fine di separare gli ambienti, per motivi di privacy o semplicemente per non intervenire in maniera definitiva ed irreversibile. Se siete appassionati del fai – da- te allora vi  suggeriamo come costruire un separè:

la maniera più semplice per realizzare un separè da soli e soprattutto in economia è costruendolo  a partire dal pallet, che potrete tranquillamente riciclare, se vi è servito per altri scopi in precedenza. Decidete per prima cosa dove volete posizionarlo e quindi procuratevi  tutto il materiale necessario. Vi servono 4 pallet della stessa misura, degli angolari di metallo, delle viti e delle placche di metallo rettangolari, della carta vetrata ( o meglio ancora una levigatrice elettrica), vernice, pennelli ed un giravite. Cominciate quindi carteggiando  a perfezione le vostre pedane, passando la carta  vetrata su tutta la superfice oppure se siete capaci, potreste adoperare la levigatrice elettrica, per un risultato ancora più professionale, soprattutto se sono già state utilizzate per altri scopi. A questo punto spolverate per bene e passateci una mano di vernice, poi quando saranno completamente asciutte, valuterete se è il caso di dare un’ altra mano di vernice o procedere direttamente all’ assemblaggio, in entrambi i casi aspettate che la vernice sia completamente asciutta. Se volete una struttura rigida fissa potreste semplicemente inchiodare i pallet tra loro con piastrine ed angolari metallici, fissati con le viti per il legno,  se invece preferite una struttura “mobile” o apribile, vi occorreranno delle cerniere che siano abbastanza robuste da reggere il peso della struttura. Procedete allineando bene i quattro pallet che fisserete poi uno alla volta. Posizionate il separè nel luogo prescelto e se vi aggrada potreste dare libero sfogo al vostro estro creativo decorando le “pareti” del vostro separè come vi suggerisce la fantasia.