come costruire una girandola

La girandola è un grazioso congegno realizzato generalmente in plastica o cartone da fissare ad un bastoncino che, sfruttando il soffio del vento, gira più o meno velocemente creando un turbinio di colori o formando disegni davvero suggestivi che solletica la curiosità ed il senso del gioco dei più piccoli, soprattutto in un’ epoca come la nostra in cui i congegni elettronici hanno preso sempre più spazio nella dimensione ludica dei bambini, il gusto retrò di questo gioco potrà davvero stupirli, proviamo noi stessi allora, o magari proprio insieme a loro a realizzarla, vediamo allora insieme le varie procedure su come costruire una girandola:

per realizzare questo simpatico “lavoretto” con il vostro bambino, dotatevi di matite, pennarelli, cartoncini colorati, compasso, un bastoncino di legno , righello e puntine. A questo punto disponete su un piano il cartoncino colorato che avete prescelto ed aiutandovi con un righello, tracciate a matita due diagonali che congiungano i quattro angoli del cartoncino quadrato, poi perfettamente al centro del cartoncino, con l’ ausilio di un compasso, tracciate un cerchio di circa 3-4 cm. di diametro. Avrete in questo modo ottenuto quattro triangoli e potrete sbizzarrivi a colorarli come come più vi piace, magari incollando anche qualche ritaglio di giornale o qualche adesivo simpatico, sia avanti che dietro al cartoncino, poi con il pennarello nero rimarcate gli angoli in basso ed a sinistra dei triangoli. Ora passate alla fase più delicata, con le forbici infatti dovrete esser precisi e cominciare a tagliare seguendo le diagonali e dovrete fermarvi dove inizia il cerchio, poi prendete gli angoli che avevate rimarcato con il pennarello nero e sollevandoli, portateli verso il centro del cartoncino ed infilatevi una puntina da disegno e in prossimità di questa, andate a fissare il bastoncino con il quale reggere la vostra girandola.