Come costruire una voliera

 Gli uccelli sono degli animali, simbolo della libertà, se li amate davvero dovreste lasciarli in libertà ed osservarli da lontano, ma se decidete di allevarli o li avete visti in un negozio per animali in una gabbia troppo piccola, potreste pensare di allevarli voi stessi, offrendogli una buona qualità di vita e spazio per volare e muoversi, infatti se avranno il giusto spazio di cui necessitano potranno vivere una vita dignitosa, pertanto vediamo come costruire una voliera:

in commercio potrete trovare voliere  già pronte all’ uso, ma chiaramente se avete un minimo di manualità potrete realizzarla voi stessi a  seconda del numero di uccelli che intendete allevare ed a  seconda dello spazio  a disposizione. Il primo passo consiste nella realizzazione del telaio della gabbia che potrà essere realizzato in legno o in alluminio, oppure misto. Vi occorrono 8 aste, con le quali andrete a creare un parallelepipedo e le fisserete tra loro inchiodandole o con l’ aiuto di una spara-punti se sono di legno, oppure con i bulloni se le aste sono di alluminio. Una volta creato il telaio dovrete applicare una rete di contenimento, assolutamente non realizzata in zinco, in quanto molti uccelli ne sono allergici. Agganciate quindi la rete con del fil di ferro o strisce di plastica all’ esterno della struttura ( in alternativa  anche dei chiodi andranno bene). Quando  avrete terminato questa operazione, controllate che tutti i punti siano ben agganciati e che non vi siano delle fessure dalle quali i vostri uccelli potrebbero volare via. A questo punto andrete a realizzare dei cassetti estraibili che si inseriranno nel telaio, al fine di pulire la voliera con maggiore semplicità, chiaramente dovrete isolare i cassetti dal telaio per evitare che gli uccelli tocchino con le zampette i loro escrementi. Non vi resta infine che realizzare la porta d’ ingresso per i volatili, la quale dovrà essere abbastanza grande da farci passare gli uccelli agevolmente. Disponete poi un’ asticella per gli uccelli e sistemate i contenitori per l’  acqua e per il cibo.