come cucinare gli spatzle

Gli spatzle sono un piatto tipico del Trentino Alto-adige, a base di spinaci, abbastanza simili ai più conosciuti gnocchi. Questo primo piatto si prepara in poco tempo ed in maniera molto semplice, si tratta infatti di un impasto ottenuto da una miscela di spinaci cotti, uova, farina ed acqua. Dopo aver ottenuto un preparato piuttosto morbido, quasi liquido, lo si fa passare per le maglie di uno schiacciapatate per poi essere cotto in acqua bollente. Gli spatzle solitamente vengono conditi con panna e speck, ma chiaramente, avendo un gusto piuttosto neutrale, ben si prestano a qualsiasi tipo di condimento. Se decidete anche voi di preparare questa ricetta trentina secondo tradizione, vediamo insieme come cucinare gli spatzle:

se volete preparare degli spatzle sufficienti per 6 persone vi occorreranno 500 g. di farina 00, 300 g di spinaci, 200 g. di acqua, 4 uova, noce moscata, una presa di sale. Poi se intendete condirli come precede la ricetta classica vi occorreranno 80 g di burro, 200 g di speck, 400 ml di panna fresca e

60 g di parmigiano grattugiato. Dopo esservi procurati tutto l’ occorrente cominciate pure a preparare la vostra ricetta cuocendo i vostri spinaci, lessandoli in acqua bollente o cuocendoli al vapore. Lasciate sgocciolare gli spinaci cotti e disponeteli all’ interno di un recipiente dove li triterete e vi unirete le uova, l’ acqua, il sale ed il pepe e frullate tutto con l’ aiuto di un frullatore ad immersione, quindi incorporate di tanto in tanto la farina e lasciate riposare il composto ottenuto in frigo per una mezzora. Nel frattempo preparate pure il condimento sciogliendo il burro in una padella che avrete messo a riscaldare, poi aggiungetevi lo speck tagliato a pezzetti e lasciatelo insaporire nel burro per un paio di minuto, quindi aggiungete la panna e lasciatela riscaldare per un altro paio di minuti, quindi aggiustate di sale e pepe. Passata la mezzora in una pentola mettete a bollire dell’ acqua e versate direttamente in acqua il composto, lasciandolo passare dai fori di uno schiacciapatate e saranno cotti quando saliranno a galla, quindi lasciateli mantecare per qualche minuto nella padella con il condimento, aggiungendo il formaggio grattugiato, impiattate e servite pure.