Come cucinare il salmone al forno

Il salmone è un pesce molto amato in tutto il mondo ed anche nel nostro paese, dove viene preparato in svariati modi, tutti molto appetitosi, uno tra questi, molto noto è il salmone  al forno preparato con patate a fette e la cipolla, poi il salmone (precedentemente pulito)verrà aromatizzato con timo e sale e cotto in forno con olio e vino, una ricetta da leccarsi i baffi! Vediamo insieme allora come cucinare il salmone al forno:

per preparare questa ricetta tenete a  portata di mano 400 g. di patate, 100 ml di vino bianco, timo q.b., 750 g. di salmone, 150 g. di scalogno, 1 spicchio di aglio, mezza cipolla, sale q,b, pepe q.b., olio extra- vergine di oliva q.b.

quando avrete preparato tutto il necessario potrete passare alla preparazione vera e propria del vostro salmone al forno lavando con cura le patate eliminando ogni traccia di terreno, poi dovrete pelarle e tagliarle  a  cubetti. Procedete  affettando anche la cipolla e tenetela da parte, quindi dedicatevi alla pulitura del pesce, dovrete pulirlo, eviscerarlo e sciacquarlo abbondantemente sotto il getto dell’ acqua corrente e poi tamponatelo con della carta assorbente per asciugarlo. A questo punto con lo spicchio d’ aglio strofinate tutta la superficie del pesce per insaporirlo, cospargetelo d’ olio ed inseriteci i rametti di timo. Nel frattempo preparate una pirofila da forna ungendola con dell’ olio, adagiatevi sopra il salmone ed insaporitelo con sale e pepe ed infornate a 170° e lasciate cuocere 10 minuti, prelevate la pirofila dal forno ed unitevi le patate, la cipolla che avevate affettato e lo scalogno ed unitevi in vino, infornate nuovamente e completate la cottura per altri 20 minuti ma poiché i forni non sono tutti uguali, controllate la cottura.  Se vi piace il sapore leggermente croccante, potete azionare il grill per altri 5 minuti a  fine cottura.