Come cucinare il tofu

Il tofu è un alimento tipico della tradizione orientale, dal sapore neutro, risultato della cagliatura del latte di soia, esso è molto ricco di proteine e sali minerali, mentre è povero di grassi e calorie, pertanto è particolarmente apprezzato dai vegetariani e dalle persone che seguono un regime alimentare ipocalorico. Come accennato il suo sapore è neutro pertanto si presta bene ad essere impiegato come ingrediente per preparazioni sia dolci che salate. Poichè da noi non è molto in uso, vi diamo qualche suggerimento per come cucinare il tofu:

la prima idea riguarda un primo piatto completo da preparare  tagliando il tofu a dadini ( 50 g. per piatto) e farlo scottare in padella  ed aggiungere poi dei germogli di soia ( o delle verdure come melanzane e zucchine). Nel frattempo mettete a  bollire sul fuoco una pentola con dell’  acqua, quando questa bolle versateci del sale e calate la pasta prescelta. Lasciate cuocere e scolate al dente. Versate poi la pasta nella padella con il tofu e lasciate mantecare per un paio di minuti aggiungendo qualche erba aromatica.
Un’ altra idea carina consiste nella preparazione dell’ insalata di tofu la quale può essere preparata tagliando il tofu a cubetti ed arricchendolo a piacimento, magari con delle olive nere, dei pomodorini, del tonno e qualche foglia di rucola, il tutto condito con dell’ olio extra-vergine di oliva. Con il tofu potrete preparare anche dei primi piatti a base di riso, un’ idea gustosa che potrete preparare consiste nel mettere la pentola con l’  acqua sul fuoco, quando questa  avrà raggiunto il bollore allora salate e calate il riso, lasciate cucinare e scolate poi al dente, tagliate poi il tofu  a pezzetti e versateli sul riso bollente, unendo anche qualche cucchiaiata di passata di pomodoro, un filo d’ olio extra-vergine di oliva e delle spezie  a piacimento e lasciate amalgamare sul fuoco per qualche minuto prima di servire.