Come cucinare lo stoccafisso

Lo stoccafisso è il merluzzo, un pesce venduto generalmente essiccato tipico dell’Atlantico settentrionale, molto amato ed apprezzato in tutto il mondo, lo stoccafisso infatti è un pesce molto ricco di vitamine, omega 3 e sali minerali, pur essendo molto dietetico. Con il merluzzo possiamo preparare diverse ricette, ideali da esser consumate anche dai bambini. Se anche voi allora, amate questo pesce e desiderate prepararlo, vediamo insieme come cucinare lo stoccafisso:

proprio come ogni altro pesce, lo stoccafisso, prima di essere cucinato, dovrà essere pulito, quindi adagiatelo su un tagliere e con le forbici da cucina, recidete le pinne e sciacquate il pesce. Poi passate a squamarlo, strofinando un coltello sulla superficie, spingendovi fino alla testa, poi eliminate le interiora, praticando un incisione lungo il ventre e svuotatelo. Quindi sciacquare ancora il pesce abbondantemente sotto l’ acqua. Se invece lo avete acquistato essiccato, dovrete prima reidratarlo. Poi potrete scegliere se cucinarlo alla griglia, alla brace o al forno. Una ricetta molto golosa da preparare per 4 persone, si realizza con mezzo kg di tranci di stoccafisso, 1 cipolla, 200 ml di olio extra vergine di oliva, 40 g di olive nere snocciolate, 20 g di capperi, 250 g di pomodorini freschi, sale q. b. ed aromi a piacere. Poi passate pure alla realizzazione pratica ponendo lo stoccafisso in ammollo un paio di giorni prima, avendo cura di sostituire l’ acqua al pesce di tanto in tanto. Quando dovrete poi preparalo, scolatelo ed asciugatelo, nel frattempo tritate la cipolla e tagliate i pomodorini e delle olive a metà. Intanto in  una pentola mettete a riscaldare dell’ olio e soffriggetevi la cipolla, poi unite i pomodorini e lasciateli cuocere  per 5 minuti, quindi aggiungete lo stoccafisso e lasciatelo cuocere per  30 minuti, dopo aver messo il coperchio. Dopo un quarto d’ ora dalla cottura aggiungete anche le olive e dei capperi. Una volta pronto potrete servirlo come secondo piatto e con il sughetto condire la pasta.