come cucinare senza grassi

Prima di dover pensare a faticose e proibitive diete, potete sperimentare dei nuovi metodi di cottura, che utilizzati quotidianamente vi aiuteranno a mangiare bene restando in perfetta forma. Stando attenti al tipo di cottura infatti, è possibile eliminare completamente l’aggiunta di grassi senza rinunciare al sapore. In altri casi è possibile sostituire questi grassi con alimenti alternativi e meno calorici.

Una cottura light per eccellenza è quella al vapore. Ideale per pesce e verdure, mantiene tutte le proprietà organolettiche e nutritive degli alimenti. Inoltre il vapore con il quale ci si appresta a cucinare può essere aromatizzato in vario modo per pietanze ancora più gustose. Per questa cottura è necessario procurarsi la vaporiera, anche se, per brevi cotture si può fare mettendo su di una pentola con l’acqua, un piatto coperto.

Un altro metodo, molto più recente è quello ad immersione praticabile grazie all’ausilio di sacchetti appositi, monouso e resistenti alle alte temperature. Una cottura che oltre a ridurre a zero l’aggiunta di grassi, annienta le cose da pulire. Infatti, è sufficiente mettere tutti gli ingredienti nel sacchetto, sigillarlo e poi cuocere ad immersione in acqua mantenendo una temperatura costante tra i 70°C e gli 85°C. Con gli stessi sacchetti si possono fare anche cotture al forno che per lo stesso principio non richiedono l’aggiunta di grassi.

Altri consigli riguardano l’ausilio di altri strumenti come padelle antiaderenti e carta da forno. Queste particolari padelle sono costruite in un materiale, il teflon, testato appositamente per cuocere senza grassi e senza che i cibi si attacchino al fondo. In alcuni casi potete comunque sostituire l’acqua all’olio o al burro. Per le stesse ragioni la carta da forno impedendo ai cibi di attaccarsi alla teglia vi permette di non aggiungere grassi o di farlo ma in quantità ridottissime.

Dove potete infine, aggiungete l’olio a crudo a fine cottura (nei sughi ad esempio) o sostituite la panna e il burro con lo yogurt bianco (provate nelle salse e nei dolci).