Come cuocere la pasta

La pasta è la regina delle pietanze della gastronomia italiana, ma essa è amata ed apprezzata in tutto il modo, non solo per le sue elevate proprietà nutrizionali che fanno di essa un piatto davvero  completo, ma anche per il suo buon sapore, o meglio, per la sua estrema versatilità di condimenti ai quali si presta. Chiaramente la pasta necessita per prima cosa di un’ adeguata cottura per  essere davvero buona. Vediamo allora come cuocere la pasta:

nonostante cuocere la pasta, almeno per noi italiani, può sembrare l’ operazione più semplice di questo mondo, in realtà noi stessi, vuoi per mancanza di tempo, vuoi per pigrizia o altro, non sempre eseguiamo una cottura  a puntino di questo fondamentale ingrediente. Se è vero che sulle confezioni di pasta, anche meno note ormai, è sempre indicato il tempo di cottura, è anche vero che la tradizione della cucina italiana, prevede che la pasta venga cotta “al dente”, infatti degli studi hanno anche dimostrato che la cottura “al dente” rende la pasta più digeribile, pertanto è opportuno scolarla un minuto prima, inoltre in base ai fornelli utilizzati, ci possono essere delle variazioni dei tempi di cottura, che possono allungarsi o accorciarsi a seconda dei casi, buona norma pertanto, è sempre quella di monitorare costantemente la cottura della nostra pasta. Vi sono delle piccole regole di base che rispettano in pochi ma sono molto importanti, ad esempio, si suggerisce di utilizzare 1 litro di acqua e 10 gr. di sale ( o anche sette) ogni 100 g. di pasta, questo perché la pasta potrà avere il suo libero spazio “di movimento” evitando di urtare sull’ altra pasta e consentirà anche all’ acqua di ribollire subito dopo aver calato la pasta. Procedete versando nella pentola il quantitativo di acqua necessario, poi portatela ad ebollizione e solo allora aggiungete il sale, quando questo si scioglie completamente, aggiungete la pasta, poi di tanto in tanto e soprattutto per i primi quattro minuti di cottura, mescolate spesso la pasta. Quando è pronta scolatela e condite pure.