Come curare gli occhi rossi

Gli occhi sono l’ organo probabilmente principale, attraverso il quale ci interfacciamo con il mondo, essi sono molto delicati e sensibili e per la funzione fondamentale che svolgono bisogna salvaguardarli al meglio e prendersene cura, anche quando si tratta di piccoli rossori e gonfiori, apparentemente trascurabili, vediamo quindi come curare gli occhi rossi:

gli occhi rossi possono essere causati da diversi fattori i quali andrebbero approfonditi attraverso una visita oculistica in quanto possono dipendere da piccole cause scatenanti come l’ influenza, un’ allergia o anche problemi un po’ più seri come la congiuntivite o peggio, un abbassamento della vista che vi spinge  a stressare gli occhi, questi pertanto divengono rossi e gonfi, dandovi fastidio ed intaccando anche l’ aspetto estetico. In questi casi la prima cosa da fare consiste nello sciacquare gli occhi con dell’ acqua minerale. Uno dei rimedi più classici è dato dalle fettine di cetriolo, tagliate sottili da lasciare per qualche minuto sugli occhi, oppure anche i cubetti di ghiaccio (   a patto che non abbiate l’ influenza!) oppure una valida  alternativa  a questi, ovvero invece di mettere l’  acqua nelle vaschette per il ghiaccio, potreste mettere un frullato di patata, cetriolo, tè e basilico, così oltre all’ effetto del freddo sfrutterete l’ effetto degli attivi. Chiaramente all’ interno dell’ occhio istillerete anche qualche goccia di lacrime artificiali ( o altro collirio specifico per il vostro problema prescritto dal medico). Se siete solite portare le lenti  a contatto, in presenza di questo fastidio evitate di metterle, anzi tenete presente che forse proprio queste ultime potrebbero avervi creato questo problemino. Anche immergere un panno in una soluzione di  acqua ed acido borico oppure del latte, e portarlo sulle palpebre può rappresentare un valido  aiuto. Infine non trascurate il riposo, dovete dormire almeno 7 o 8 ore per notte. Infine potete applicare delle bustine adoperate per la tisana di camomilla da mettere sugli occhi prima di  andare a  dormire.