Come curare i capelli bruciati

I capelli alla pari di altre parti del corpo, costituiscono un elemento di seduzione, non a caso infatti, la moda cambia non solo in fatto di abiti, ma  anche per quanto riguarda il look in generale, compresi make up e tagli o colore di capelli, pertanto è opportuno tutelarli e tenerli al meglio. Se siete soliti tingere spesso i vostri capelli, magari con tinture particolarmente aggressive, che richiedono anche l’ utilizzo della decolorazione, o passate spesso da colori chiari  a colori scuri e viceversa o avete effettuato delle permanenti per arricciare o dare sostegno ai capelli, oppure avete effettuato delle stirature chimiche, sicuramente avrete notato quanto i vostri capelli siano adesso rovinati, come bruciati, del tutto simili alla stoppa. Talvolta può capitare anche di bruciarsi i capelli nel vero senso della parola, in cucina magari o se vi siete sporti troppo verso una fonte di calore. In tutti questi casi dovremo cercare assolutamente dei rimedi per i nostri capelli, al fine di ritrovarne il naturale splendore, vediamo insieme allora, come curare i capelli bruciati:

se malauguratamente avete bruciato i vostri capelli maneggiando un’ accendino, una candela o altro e la bruciatura ha danneggiato poco la vostra capigliatura, eseguire un taglio dal parrucchiere sarà senza dubbio d’ aiuto, in questo modo infatti pareggerete i vostri capelli e non si noterà più nulla. Se invece si è bruciata un’ intera ciocca o comunque una porzione più ampia di capelli, lasciando solo 1-2 cm di lunghezza, in questo caso potreste farvi applicare delle extensions in modo da “riempire” il vuoto creatosi tra le ciocche. Se addirittura si sono bruciate le radici, ci sarà poco da fare, dovrete convivere per qualche mese con questa zona diradata cercando comunque di curare la cute rovinata, applicando quotidianamente dell’ olio puro di cocco, questo infatti, oltre a lenire la cute, favorirà il processo di crescita dei capelli. L’ applicazione di olio di cocco ( o di semi di lino o di oliva) sarà utilissimo al fine di ripristinare anche una capigliatura bruciata dai troppi trattamenti chimici. Procedete inumidendo i vostri capelli ed applicando l’ olio prescelto, poi lasciatelo in posa un paio d’ ore, avvolgendo i capelli nell’ alluminio e poi procedete al normale lavaggio.