Come curare i capelli in autunno

I cambi stagionali ed in particolare l’  arrivo dell’  autunno comportano quasi sempre degli squilibri psico – fisici; i capelli sono molto sensibili a questi tipo di cambiamento e possono prtanto perdere la loro naturale bellezza, inoltre anche l’ estate, con i raggi del sole, l’ acqua di mare, il cloro delle piscine e la salsedine hanno sicuramente contribuito a danneggiare la chioma. I capelli in autunno sono sfibrati, spenti e purtroppo  soggetti   a caduta, non è però il caso di  disperare, vediamo insieme come curare i capelli in autunno:

  • Il grosso dei benefici per la cura dei capelli potete farlo sicuramente a tavola,  alimentantovi bene, con frutta e verdura ( carote, broccoli, spinaci, miglio e pomodori) come ed  andando  ad integrare alimenti particolarmente utili al benessere dei capelli, ovvero frutta secca come nocciole, mandorle ecc..  sono indispensabili per i Sali minerali, ma essendo molto calorici, non esagerate con i  quantitativi, 3- 4 nocciole ( o altra frutta secca) al giorno  andranno benissimo. Introducente  anche più proteine, meglio se dai legumi. Anche bere molta   acqua  al giorno ( 2 litri)  è fondamentale e bere  qualche bevanda energetica contenente taurina può  aiutarvi senza dover  acquistare costosi integratori in farmacia. Anche sorseggiare the verde (  antiossidante) e tisane preparate  ad hoc può essere di indubbio aiuto.
  • Praticate attività fisica moderata ( meglio l’ aerobica o il cardio ) per favorire il microcircolo cutaneo, quindi  anche del cuoio capelluto.
  • Quando lavate i capelli utilizzate detergenti e balsami che non siano  aggressivi, meglio di contenenti estratti di origine bio, preferibilmente  al miglio.  Non pettinate i capelli da bagnati, rischiate di spezzarli  ancora di più.
  • Asciugate i capelli al  sole ( se ne  avete  ancora la possibilità) oppure con asciugacapelli a temperatura bassa.
  • Infine evitate sostanze dannose per l’ organismo ed i capelli come fumo e bevande alcoliche.
  • Fate degli impacchi di olio a giorni alterni ai capelli ( gli olii più indicati  sono quello di cocco, d’ oliva, d’  argan e di jojoba), lasciate sulla testa 30 minuti e procedete  al lavaggio.