Come curare i capelli secchi

 I capelli secchi sono un inestetismo che può interessare sia le donne che gli uomini e tanto più è evidente, tanto più i capelli in questione sono lunghi, infatti crescendo i capelli, possono spezzarsi facilmente, assottigliarsi, annodarsi e presentare doppie punte, oltre ad un fastidioso effetto “paglia”. I capelli secchi possono dipendere da vari fattori, ormonali, genetici, scorretta alimentazione, trattamenti troppo aggressivi per i capelli ecc.. ma è possibile migliorarne l’ aspetto, pertanto vediamo insieme come curare i capelli secchi:

per prima cosa dovete cercare di capire la causa del vostro problemino in modo da curare questa innanzitutto e non solo i sintomi, potrà rendersi ad esempio utile una cura di integratori, se il medico lo riterrà opportuno, o semplicemente modificare qualche abitudine alimentare scorretta e bere di più. Una delle cause principali della secchezza della chioma è dovuta all’ utilizzo, di tinture, permanenti, stirature e l’ utilizzo di piastre arriccianti o liscianti, cerchiamo quindi di evitarne il ricorso o quanto meno riducete al minimo. Utilizzate per il lavaggio dei vostri capelli dei prodotti estremamente delicati e nutrienti, magari  a base di olii o di cheratina, che andranno  a ricostituire i vostri capelli. Prima del normale lavaggio un toccasana è dato dagli impacchi pre-lavaggio, ovvero sui capelli inumiditi lasciate in posa dell’ olio d’ oliva o un altro olio nutriente per capelli, come l’ olio di cocco oppure l’ olio di argan, mettete un’ asciugamani in testa mentre aspettate che passi una mezzoretta. Poi procedete al lavaggio ed all’ applicazione di una maschera nutriente, quindi risciacquate i capelli e tamponateli con un’ asciugamani, senza sfregare troppo i capelli. Prima di procedere all’ asciugatura dei capelli è opportuno applicare un termo-protettore o qualche goccia di olio. Quando utilizzate l’ asciugacapelli non lo mettete alla massima potenza in quanto il calore rischierebbe di rovinarvi troppo i capelli.