Come curare il diabete

Il diabete è una malattia cronica causata da alti livelli di glucosio nel sangue, a loro volta generati da un’inadeguata produzione di insulina, ovvero dall’ormone prodotto dal pancreas, grazie al quale il glucosio entra nelle cellule e viene utilizzato come energia.

Quando i livelli di insulina nel sangue sono alterati, il glucosio comincia ad accumularsi nel sangue andando a provocare appunto il diabete.

Prima di vedere come curare il diabete è indispensabile riuscire a riconoscerne i sintomi in maniera tale da poter rivolgersi a un medico che saprà prescriverci la migliore cura in base alle nostre esigenze e alla nostra specifica situazione.

 

Come curare il diabete: i sintomi

Per curare il diabete è ovviamente indispensabile riuscire a riconoscerlo, in modo tale da poter poi rivolgersi ad un medico con il quale si potrà approfondire la diagnosi e ovviamente stabilire la cura. Ancor prima di sottoporsi ad esami specifici, ci sono dei sintomi grazie ai quali è possibile capire se si è afflitti da diabete.

I sintomi più comuni del diabete sono:

  • Nausea e vomito: La nausea e il vomito frequenti possono essere un sintomo del diabete  innescato dal fenomeno della chetoacidosi, ovvero dall’accumulo di scorie a sua volta provocato dall’uso del grasso come riserva di energia
  • Aumento dell’appetito: La polifagia, ovvero l’aumento della fame, è considerato come una delle conseguenze più evidenti del diabete. Il corpo, infatti, non riesce più a trattenere gli zuccheri e va così in carenza di glucosio stimolando il senso di appetito
  • Dimagrimento: Anche la perdita di peso è una conseguenza del diabete il quale appunto impedisce alle cellule di utilizzare lo zucchero assunto con i cibi come fonte di energia
  • Glicosuria: Si tratta della presenza di glucosio nelle urine che favorisce la ploriferazione di batteri e virus e quindi la comparsa di infezioni
  • Continuo stimolo a urinare: Il calo di insulina nei tessuti stimola continuamente ad urinare
  • Sete continua: La sete continua, ovvero la polidispsia è conseguenza della minzione eccessiva
  • Problemi alla vista: I cali di vista si legano ad uno scompenso dei livelli di zucchero nel sangue
  • Stanchezza cronica: L’astenia è provocata dai bassi livelli di glucosio che è la prima fonte di energia

 

Come curare il diabete: i rimedi e le cure

Se siete afflitti dal diabete la prima cosa da fare è ovviamente rivolgersi al medico che saprà prescrivere la giusta dieta e un programma di allenamento in base alle esigenze individuali.

La prima cosa da fare quando si soffre di diabete è quindi quella di pianificare una corretta alimentazione e un piano di allenamento, modulato sulle caratteristiche individuali.

Molto importante nel regime alimentare di chi soffre di diabete è la tempistica, ovvero gli orari in cui si assumono gli alimenti; le ore del giorno in cui si mangia hanno infatti una grande influenza sui livelli di glicemia e di lipidi quindi è indispensabile porvi attenzione.

Le prime regole da seguire per curare il diabete sono:

  • Assumere tutti i giorni alla medesima ora i carboidrati che troverete in alimenti come cereali, frutta e verdura
  • Cercate di fare sempre 2 spuntini programmati e di non saltare mai i pasti
  • Preferire cibi sani e semplici
  • Optare per carboidrati con basso indice glicemico, come il riso, i legumi e la pasta, che vengono assorbiti più lentamente dal corpo evitando cosi repentini sbalzi glicemici
  • Preferire i cibi integrali i quali rallentano l’assorbimento degli zuccheri semplici
  • Limitare il consumo di latte e derivati in quanto fonte di carboidrati
  • Consumare carni magre, preferibilmente bianche e mangiare le uova solo una volta alla settimana
  • Preferire metodi di cottura semplici come cottura al vapore, alla griglia, ed evitare fritture e soffritti
  • Limitare il consumo dei dolci i quali provocano un repentino innalzamento della glicemia
  • Non eccedere con alcolici e superalcolici

 

Un buon aiuto alla cura del diabete può venire anche dalle erbe.

Tra le erbe più efficaci per curare il diabete consigliamo il magnesio, che aiuta a ridurre i livelli di zucchero nel sangue, il ginsen che migliora la capacità delle cellule di utilizzare il glucosio incrementando la produzione di insulina, e il fieno greco che riduce i livelli di glucosio e di colesterolo dannoso aumentando invece quelli di colesterolo buono.

Chiaramente prima di intraprendere qualsiasi trattamento di tipo naturale è indispensabile rivolgersi al medico.