come curare il gozzo

In termini semplici, il gozzo indica un ingrossamento della ghiandola tiroidea, che si trova nel collo. Tuttavia, la presenza di un gozzo non significa necessariamente che la tiroide non funziona correttamente. Un gozzo può verificarsi in una ghiandola che produce troppo ormone (ipertiroidismo) o troppo poco ormone (ipotiroidismo). In sostanza, un gozzo dà un’ indicazione che c’è qualcosa che non va causando la tiroide a crescere in modo anomalo. La carenza di iodio è la principale causa del gozzo. Infatti, il 90 per cento dei casi sono dovuti a carenza di iodio. Altre possibili cause sono la malattia di Graves, malattia di Hashimoto, infiammazione della tiroide, noduli, cancro alla tiroide, la gravidanza e le reazioni avverse ad un farmaco. Chiunque può sviluppare il gozzo, ma le persone che hanno una storia familiare di malattie della tiroide sono a rischio più elevato. Le donne di età superiore a 40 o che stanno attraversando la menopausa sono anche più inclini a sviluppare il gozzo. L’esposizione alle radiazioni può anche innescare questo problema. Non tutti i gozzi causano sintomi. Tuttavia, quando i sintomi si verificano, spesso comprendono gonfiore evidente del collo, difficoltà di deglutizione o respirazione, tosse, raucedine nella voce e una stretta  in gola. Insieme ai farmaci che l’ endocrinologo potrà prescriverci, ci sono molti rimedi semplici che possono aiutare a curare il gozzo ed eliminare i sintomi. Assicurati di consultare il medico prima di assumere questi rimedi. Vediamo insieme allora come curare il gozzo:

la carenza di iodio è una delle cause primarie del gozzo. Per il trattamento del gozzo, seguire una dieta che contenga adeguate percentuali di iodio. Integrare l’ alimentazione con il sale iodato, i cavoli, i frutti di mare, merluzzo, tonno, uova, gamberetti, tacchino, yogurt naturale, latte di mucca, fagioli, patate con la buccia e mirtilli rossi. Nota: A volte, il gozzo può essere causata anche da livelli di iodio eccessivo. Quindi, assicuratevi di consultare il medico prima di aumentare l’assunzione di iodio. Il crescione è un’ottima fonte di iodio e quindi è considerato molto efficace per il trattamento del gozzo. Inoltre, ha un alto contenuto di altri minerali e sostanze nutritive come  zolfo, germanio e antiossidanti che sono benefici per la vostra tiroide.