Come curare il raffreddore

Con il clima costantemente instabile e i continui sbalzi di temperatura a cui, volenti o nolenti, siamo soggetti, prendere un raffreddore è diventata ormai routine.

Se vi state chiedendo come curare il raffreddore, sappiate che si dice che per un semplice raffreddore non vale assolutamente la pena assumere antibiotici o prendere farmaci appositi in quanto in ogni caso il raffreddore “deve fare il suo corso”.
Tuttavia se il raffreddore si presenta forte e persistente, i farmaci che troviamo in farmacia posso sicuramente aiutare.
In alternativa per curare il raffreddore possiamo utilizzare dei rimedi naturali; Alcuni di questi sembrano abbastanza scontati, altri meno, tuttavia ognuno di essi può rivelarsi un valido aiuto per accelerare il processo di guarigione o semplicemente alleviare i sintomi del raffreddore.

Come curare il raffreddore con rimedi naturali

  • Curare il raffreddore con il riposo: La prima cosa da fare per curare il raffreddore, o per lo meno non peggiorarlo, è evitare gli sbalzi di temperatura. Se possibile è meglio stare a riposo, altrimenti prima di uscire copriamoci bene per evitare di prendere freddo e peggiorare la situazione.
  • Curare il raffreddore con le vitamine: sappiamo tutti che la vitamina C in particolare, e tutte le altre in generale, sono fondamentali contro i malanni di stagione e dunque sia durante la fase di raffreddamento, sia quotidianamente è bene prendere l’abitudine di fare il pieno di Vitamine.
    Ad esempio un’ottima fonte di vitamina C è il succo di limone che va diluito in un bicchiere di acqua calda e un cucchiaino di miele.
  • Curare il raffreddore con la camomilla: uno dei sintomi più fastidiosi del raffreddore è il mal di gola. Per combatterlo preparate un infuso di camomilla calda, magari la sera prima di andare a dormire, e aggiungete un cucchiaio di miele.
  • Curare il raffreddore bevendo tanto: se vi state chiedendo che centra il “bere molto” con il raffreddore sappiate che non solo serve a recuperare tutti i liquidi che perdiamo, ma è utile per pulire l’organismo dalle impurità.
  • Curare il raffreddore con le tisane: il propoli, il timo e l’echinacea sono un vero toccasana per il raffreddore, dunque sbizzarritevi con infusi e tisane che non fanno mai male. Questi ingredienti non solo rinforzano le difese immunitarie ma liberano anche le vie respiratorie.
  • Curare il raffreddore con l’aglio: anche se non sembra il massimo, la zuppa d’aglio è un ottimo rimedio per alleviare i sintomi del raffreddore, quindi armatevi di coraggio e prendete almeno una volta al giorno una zuppa d’aglio. E’ sufficiente far bollire qualche spicchio in una tazza d’acqua e il gioco è fatto.
  • Curare il raffreddore con latte e cannella: un altro metodo per alleviare i sintomi del raffreddore è scaldare una tazza di latte e aggiungere mezzo cucchiaio di cannella.

Con tutti questi rimedi naturali da oggi in poi saprete come curare il raffreddore senza l’ausilio di farmaci.