Come curare l’artrite

L’ artrite è un’ infiammazione molto dolorosa  a carco delle articolazioni, ma può interessare anche i tendini ed i muscoli, essa provoca dolore, spossatezza e tensione, molto spesso difficili da alleviare in quanto essa può avere diverse cause scatenanti, quindi oltre ai medicinali tradizionali che prescriverà il medico è possibile “integrare” con alcuni rimedi naturali, sperando di potenziare gli effetti benefici, vediamo allora come curare l’ artrite:

  • un valido aiuto può esserci offerto dai massaggi, che sciogliendo le tensioni muscolari e dei tendini alleviano i fastidi. Se il massaggio viene effettuato con degli olii essenziali ad hoc, oltre ad essere agevolato, potenzia gli effetti benefici.
  • Anche alcuni alimenti si rivelano particolarmente utili ad attenuare i fastidi dell’ artrite, l’ aglio ad esempio possiede elevate proprietà antinfiammatorie, ma  anche il cavolo e la mela aiutano molto. La patata infine è  probabilmente l’ alimento più efficace per contrastare l’ artrite, soprattutto se consumata sotto forma di succo, preparato riducendo in pezzetti una grossa patata con la buccia (precedentemente lavata con cura) lasciata  a bagno in un bicchiere con dell’ acqua fredda tutta la notte. L’ indomani, a stomaco vuoto, filtrate e bevete.
  • Potete poi spaziare nella preparazione di diversi infusi e decotti più o meno efficaci, ad esempio potreste preparare un infuso, versando in acqua bollente 30 g. di agrimonia essiccata, filtrare e bere. Un altro infuso utile contro l’ artrite è costituito da 10 g. di borragine, 10 g. di foglie di ginepro, 10 g. di salvia, 10 g. di aghi di pino e 30 g. di fiori di biancospino da immergere in acqua bollente, filtrare e poi bere.
  • Molte persone hanno travato dei miglioramenti assumendo un decotto preparato con 50 g. di piccioli di ciliegio selvatico da lasciar bollire in acqua per circa 15 minuti, poi bisogna berlo lontano dai pasti.