Come curare l’asma

 Chi soffre di asma, soprattutto in alcuni periodi dell’ anno piuttosto che in altri, è costretto a  convivere con i suoi fastidiosi sintomi come fame d’ aria, tosse e senso di oppressione nella zona del torace. L’ asma può essere causata da vari fattori quali la predisposizione genetica, il fumo, le infezioni, e le allergie e la sua cura è soprattutto a base di farmaci che vi prescriverà il medico, vi sono però anche dei rimedi naturali, come le tisane, che possono costituire un valido aiuto. Vediamo allora, sfruttando le proprietà delle piante, come curare l’ asma:

tra i rimedi naturali più accreditati per curare l’ asma vi è il comunissimo aglio, che può essere assunto sotto forma di infuso, preparato spremendo 3 spicchi di aglio che andranno mescolati con del succo di limone, aggiungere poi dell’ acqua calda e sorseggiate nel corso della giornata. Un altro valido aiuto è offerto dal cardo mariano, vi basterà preparare un infuso con 15 g. dei suoi semi in acqua bollente e lo si sorseggia soprattutto la sera, prima di andare a dormire. La menta piperita, oltre alle sue proprietà anti-batteriche è anche un ottimo sedativo della tosse, che può essere consumata anche essa come infuso, lasciando 15 grammi di foglie di menta piperita in 500 ml. di acqua bollente ( se il suo sapore deciso dovesse disturbarvi, potrete correggerne il sapore con un cucchiaino di miele, antibiotico naturale e lenitivo, filtrare e bere durante la giornata. Allo stesso modo anche una tisana preparata con le foglie di ginko biloba e radici di liquirizia saranno d’ aiuto. Prima di andare a dormire mettete dell’ acqua a riscaldare e quando questa sarà quasi bollente, versatevi un cucchiaio di fiori secchi di marrubio ( o 10 g. di verbasco) e lasciate che spigionino le loro proprietà all’ interno dell’ acqua per circa 10 minuti, quindi filtrate, aggiungete del miele e sorseggiate.