come curare la borsite all’ alluce

Una borsite dell’alluce è una risposta dolorosa del  corpo che si sviluppa quando la pressione del peso del vostro corpo grava con insistenza in modo non uniforme sulle articolazioni e i tendini di un piede, facendo gonfiare l’ alluce. Chiunque può sviluppare una  borsite, ma le donne sono più inclini a questa deformità ossea rispetto agli uomini. Gli esperti ritengono che indossare scarpe strette, con i tacchi alti o troppo stretti contribuiscono allo sviluppo di questi problemi ossei. Altri fattori possibili sono di tipo genetico, le lesioni del piede e deformità del piede già presenti alla nascita. Alcuni tipi di artrite possono far  aumentare il rischio di borsite. Questo problema, piuttosto comune comune, può causare dolore estremo mentre si cammina, così come una  ridotta flessibilità del vostro alluce. Altri sintomi includono la pelle irritata intorno alla borsite, arrossamento, dolore e calli o duroni e vesciche, oltretutto le borsiti sono progressive e di solito peggiorano nel corso del tempo. Alcuni trattamenti naturali possono aiutare i sintomi, ma non possono correggere la deformità vera e propria. In casi di grave disagio, la chirurgia può essere necessaria per correggere il problema. Vediamo insieme, per i casi più lievi, in maniera naturale, come curare la borsite all’ alluce:

per alleviare il dolore e l’infiammazione, la terapia del ghiaccio è una buona opzione. La temperatura fredda intorpidisce temporaneamente le terminazioni nervose e fornisce sollievo dal dolore. Mettere quindi  una manciata di ghiaccio tritato in un asciugamano sottile e avvolgerlo. Posizionarlo sulla zona interessata per 5 -10 minuti e ripetere la procedura 2 o 3 volte nel corso della giornata. Massaggiare la zona interessata ogni giorno è utile ad alleviarne i fastidi, infatti aiuta la circolazione del sangue nella zona interessata. In molti casi, esercitando il piede può aiutare a ridurre il dolore e promuovere la flessibilità della punta. Si può anche rallentare la progressione della borsite, evitando così la necessità di un intervento chirurgico. Un valido esercizio consiste nel sedersi su una sedia e posizionare il piede su una palla da tennis o da golf.  Fate roteare la palla sotto le dita dei piedi, per 5 a 10 minuti al giorno.