come curare la tinea

La tinea, è un’infezione fungina della pelle che è abbastanza comune e contagiosa. E ‘causata da funghi che vivono sullo strato superiore della pelle che si nutrono di cheratina  e prosperano in  zone calde e umide. L’infezione provoca delle chiazze rotonde squamose con un bordo scuro a forma di anello. La condizione può anche essere accompagnata da arrossamento, prurito e infiammazione e può anche interessare anche il cuoio capelluto e le unghie. Vediamo insieme allora come  curare la tinea:

la tienea generalmente viene curata con antimicotici, assunti per via orale  e locale, ma possiamo anche aiutarci con dei rimedi casalinghi. L’aglio ad esempio, ha eccellenti proprietà antifungine che aiutano a curare la tigna. Schiacciare due spicchi d’aglio e  strofinare sulla eruzioni cutanee  più volte al giorno. Fate questo per quattro-cinque giorni o fino a quando la condizione migliora. L’ olio di neem ha proprietà antisettiche e antimicrobiche che aiutano nel trattamento di varie infezioni della pelle. Applicare quindi l’olio di neem sulla zona interessata una volta al giorno per un paio di giorni fino a quando l’infezione scompare. È inoltre possibile applicare un mezzo cucchiaino di olio di neem mescolato con una tazza di gel di aloe vera. L’ aceto di mele è ottimo per curare le infezioni della pelle come la tinea grazie alle sue proprietà antimicrobiche e astringenti. Immergere un batuffolo di cotone nell’ aceto di di mele e applicatelo sulla zona interessata. Fate questo due o tre volte al giorno per un paio di giorni o fino a vedere un miglioramento. L’ olio di tea tree è un altro rimedio casalingo ampiamente utilizzato per la tinea  grazie alle sue qualità antimicotiche e antisettiche . Mettere qualche goccia di olio di tea tree su un batuffolo di cotone e tamponare sulla zona interessata. Fate questo due o tre volte al giorno per una settimana. La liquirizia  ha diversi composti fungicidi che aiutano a sbarazzarsi delle infezioni fungine. Bollire una tazza di acqua miscelata con cinque o sei cucchiaini di polvere di radice di liquirizia. Lasciar cuocere per 20 minuti. Scolare e raffreddare la soluzione. Immergere un batuffolo di cotone nel liquido e tamponare sulla zona interessata.Fare questo tre volte al giorno fino a vedere un miglioramento.