Come curare le contusioni

Le contusioni sono delle lesioni dei tessuti, più o meno dolorose a  seconda della gravità del trauma subito. E’ capitato sicuramente  a tutti di farsi male, magari andando a  sbattere contro una parete oppure cadendo, i sintomi provati ovviamente non saranno stati piacevoli, avrete provato un dolore localizzato più o meno  acuto, una sensazione di calore e molto probabilmente si sarà formato un ematoma, antiestetico, oltre che fastidioso. Può capitare in questi casi di non sapere come comportarsi, soprattutto se siete persone molto sensibili  al dolore o che si lasciano prendere facilmente dal panico, quindi per gestire queste situazioni che inevitabilmente capitano vi suggeriamo come curare le contusioni:

  • La prima cosa utile che potete fare è mantenere la calma e respirare profondamente ed in maniera regolare, concentrandovi sulla regolarità della respirazione infatti, non sarete facilmente preda del panico.
  • Poi procedete applicando sulla parte dolorante del ghiaccio oppure se non ne avete  a disposizione, anche una bottiglia che si trovava in frigo, una busta mi surgelati ecc.. Se utilizzate il ghiaccio o qualcosa che era nel congelatore avvolgetelo in un canovaccio o in un asciugamani prima di appoggiarlo sulla parte interessata, esercitando una lieve pressione e lasciate agire per 10 minuti, poi ripetete l’ operazione per 3 o 4 volte  al giorno. Questa operazione è molto importante al fine di evitare che la parte si gonfi eccessivamente e non si formino lividure troppo estese.
  • Nel caso in cui vi trovaste per strada o comunque impossibilitati a reperire del ghiaccio, potreste comunque recarvi in farmacia per comprare del ghiaccio secco oppure del gel refrigerante, per poi procedere come suggerito in precedenza.
  • Quando poi andrete a dormire o comunque appena avrete la possibilità di rilassarvi sul letto o sul divano abbiate la premura di posizionare un cuscino sotto la parte interessata dalla contusione, in modo che sia più alta rispetto al resto del corpo.
  • Infine è indispensabile tenere “  a riposo” la zona dolorante e applicate  anche delle creme  adatte a questo tipo di problemi.