come curare le infezioni delle vie aeree dei bambini

Le infiammazioni delle vie aeree, sono un problema comune tra i bambini in crescita. Di solito sono causate da un’infezione virale, più spesso un virus di parainfluenza. Un bambino può contrarle respirando l’ aria dove qualcuno che ha un virus ha  starnutito. In particolare  si verifica tipicamente nei bambini più piccoli tra i 6 mesi e i 3 anni di età, e di solito non è un problema serio. Questa infezione del tratto respiratorio superiore porta a gonfiare le corde vocali (laringe), la trachea e i bronchi, e prende il nome  di croup. Il gonfiore provoca la tosse che spesso può peggiorare di notte e viene aggravata dal pianto. I sintomi di solito durano da tre a cinque giorni. Tuttavia, una corretta guarigione può richiedere più tempo. Durante questo periodo, alcuni rimedi casalinghi semplici possono aiutare il vostro bambino a stare meglio, fermo restando l’ avallo del medico. Vediamo insieme allora come curare le infezioni delle vie  aeree dei bambini:

 

il vapore caldo creato da una doccia calda aiuta ad alleviare la congestione e rendere la respirazione un po ‘più facile. Il calore dell’umidità riduce anche il muco per facilitarne l’espulsione. Quindi fategli un bagnetto o una doccia calda, chiudendo la porta del bagno in modo tale  che  si formi molto vapore. L’aria umida aiuta la respirazione, quindi è necessario aumentare il livello di umidità in casa e soprattutto dove il tuo bambino dorme. Utilizzare quindi un umidificatore per l’aria. Un’altra opzione è quella di mettere una ciotola di acqua calda nella stanza per aumentare l’umidità nell’aria. Puoi anche mettere un piatto d’acqua sul radiatore nella stanza del tuo bambino. Evitare inoltre la disidratazione per ridurre i problemi respiratori nel tuo bambino. Mantenere il bambino in posizione verticale può contribuire a rendere la respirazione più facile e alleviare la congestione in larga misura.