come curarsi con il basilico

Il basilico è una pianta altamente profumata, più spesso utilizzata come condimento in cucina, ma anche è diventato sempre più popolare per i suoi vari benefici per la salute. Le foglie di basilico e i suoi fiori infatti,  contengono molti composti chimici che sono noti per prevenire le malattie e promuovere la buona salute. Questa erba aromatica a basso contenuto calorico è ricca di proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antibatteriche. Inoltre, offre nutrienti essenziali tra cui le vitamine A, C e K,  manganese, rame, calcio, ferro, magnesio e grassi omega-3 . Tutti questi nutrienti sono ottimi per la vostra salute generale. Scopriamo insieme nel dettaglio allora come curarsi con il basilico:
le foglie di basilico possono essere utilizzate nel trattamento della febbre e del raffreddore. Masticare alcune foglie di basilico fresco può dare sollievo dall’ influenza. Quando si soffre di febbre acuta, un decotto di foglie di basilico bollito con cardamomo in polvere in una tazza di acqua può essere consumato più volte al giorno. Il basilico è un ingrediente chiave degli sciroppi per la tosse e negli espettoranti.  Aggiungere otto foglie di basilico e cinque chiodi di garofano in una tazza di acqua e far bollire per 10 minuti.  Lasciare raffreddare e poi bere per alleviare la tosse. Per il mal di gola invece possiamo fare dei gargarismi con acqua bollita con foglie di basilico. Mangiare foglie di basilico fresco regolarmente inoltre, aiuta a rinforzare il sistema immunitario. Il basilico inoltre, aiuta ad alleviare lo stress e migliorare la vista, grazie soprattutto al contenuto di vitamina A e le proprietà antiossidanti. Il basilico può altresì essere utilizzato nel trattamento dell’ acne.  Applicare quindi il succo di basilico sulle zone colpite dall’ acne, per aiutare a distruggere i batteri. Basilico può anche essere usato per trattare altri problemi della pelle come la tigna, la psoriasi e le punture di insetti. Le proprietà anti-infiammatorie nel succo di basilico fresco riducono l’infiammazione della pelle e offrono sollievo. Con questa erba aromatica si possono combattere l’alito cattivo, la piorrea e varie altre malattie parodontali. Mettere alcune foglie di basilico fresco al sole per uno o due giorni. Dopo che le foglie sono essiccate, fare una polvere  e utilizzarla per lavarsi i denti. È inoltre possibile mescolare la polvere con olio di senape per fare il dentifricio naturale. Si può anche massaggiare sulle gengive per sbarazzarsi dell’ alito cattivo.