come curarsi con la melassa

La melassa è un tipo di sciroppo denso e scuro, sottoprodotto della lavorazione delle piante di canna da zucchero, lavorate per fare lo zucchero raffinato. Mentre lo zucchero raffinato è considerato non sano, la melassa contiene tutti i minerali e nutrienti assorbiti dalla pianta ed è considerata molto salutare e  se  ne suggerisce il consumo. Essa contiene  ferro, calcio, magnesio, potassio, manganese, vitamina B6, rame e selenio (un importante antiossidante). Inoltre, è priva di grassi e colesterolo e contiene quantità trascurabili di sodio. Anche le persone che soffrono di diabete possono consumarla  e  coloro che vogliono evitare i picchi di zucchero nel sangue. Tuttavia, assicurarsi di consumarne con moderazione, non più di 1 cucchiaio al giorno. Il modo migliore per prendere la melassa per la salute è quello di mescolare 1 o 2 cucchiai di essa in una tazza di acqua calda e bere. Vediamo nel dettaglio allora, come  curarsi con la melassa:

tanto per cominciare la melassa previene l’anemia, infatti è una buona fonte di ferro che aiuta ad aumentare la produzione di globuli rossi che trasportano l’ossigeno dai polmoni al resto del corpo. Un solo  cucchiaio di melassa fornisce circa il 15 per cento delle vostre esigenze quotidiane di ferro. La melassa aiuta anche  ad attenuare i dolori mestruali, grazie al contenuto di  minerali, come magnesio e calcio. La  melassa cura  e previene la costipazione e migliora altri problemi digestivi essendo un lassativo naturale. . Migliora anche la salute del cuore, aiuta infatti a controllare le palpitazioni, ridurre la pressione alta, bassi livelli di colesterolo nel sangue e molto di più per migliorare la vostra salute del cuore, grazie alla presenza di  potassio, ferro, calcio e magnesio. Il potassio in essa contenuto, riduce anche gli effetti del sodio, quindi contrasta l’ipertensione. la melassa  combatte lo stress, grazie al contenuto di vitamine del gruppo B che favoriscono il corretto funzionamento del cervello e del sistema nervoso. In particolare, la vitamina B6 aumenta i livelli di serotonina nel cervello. La serotonina è un importante neurotrasmettitore che influenza le cellule cerebrali legate all’ umore, al sonno, alla memoria e all’apprendimento.