come decorare la camera di una bimba

Se provassimo a guardare il mondo con gli occhi di un bambino forse tutto ci sembrerebbe un’avventura fantastica, fatta di spazi infiniti, di colori meravigliosi, di streghe e principesse, di maghi, pirati e super eroi.

Se invece pensiamo ad un neonato non possono che venirci in mente le cose più dolci e soffici, come le nuvole e gli orsetti di peluche.

Per decorare la cameretta di un bambino bisogna innanzitutto guardare con i suoi occhi, immaginare cosa possa rassicurarlo e farlo sognare. Un buon esercizio per allenare la fantasia potrebbe essere quello dii sfogliare dei libri di racconti per bambini pieni di immagini. Questi libri sono studiati apposta per risultare interessanti agli occhi di un bambino.

I soggetti che hanno a che fare con la natura sono di certo quelli di più facile realizzazione. Pensate ad esempio ad un cielo stellato vi basterà dipingere il soffitto di blu e attaccarci sopra delle stelle fluorescenti che si illuminano al buio. Altro che paura del buio, vostro figlio non vedrà l’ora che spegniate la luce per ammirare il suo bel cielo.

Ed un bel arcobaleno? Pensate alla gioia che potrà regalargli ad ogni risveglio vedere tutti quei colori.

Fiori e farfalle poi sono l’ideale per una bambina romantica e sognatrice. In commercio potrete trovare delle farfalli da applicare con delle semplici pinzette, acquistate quelle più colorate e applicatele sulla tenda, vostra figlia ne sarà felice e quando vi sarete stancati di vederle, o quando sarà cresciuta, basterà staccarle.

Per fiori ed alberi potete anche utilizzare degli stencil adesivi. In questo caso non serve avere una buona manualità, è sufficiente centrare bene il posto dove vanno attaccati e fare attenzione a che non si formino bolle d’aria.

Quale bambina non sogna di diventare una ballerina o una principessa? Regalatele questo sogno fin che può permetterselo. Dipingete la stanza di rosa confetto, se non è molto grande basterà anche solo una parete e il resto lasciatelo bianco. Procuratevi delle scarpette da danza e poggiatele su di una mensola, appendete al muro dei quadretti che abbiano come soggetto elementi relativi alla danza, trovare un posto per appendere tutù sarebbe perfetto. Non dimenticate uno specchio lungo, le vere ballerine non possono farne a meno quando si allenano. Se si tratta di una futura principessa, invece, la cosa che proprio non può mancare è una consolle con uno specchio imperiale, una coroncina e una spazzola. Non volete mica che una principessa si presenti disordinata ai suoi amichetti?