come depilarsi le ascelle

Le ascelle sono una parte del corpo abbastanza delicata in quanto, sotto di esse sono presenti molte ghiandole, pertanto effettuare la depilazione in queste zone non è una questione da sottovalutare, anche perchè se si soffre di una sudorazione eccessiva la rimozione dei peli potrebbe peggiorare la situazione, ma chiaramente almeno nel periodo estivo la depilazione ascellare è un “problema” con il quale dover necessariamente fare i conti, se si desiderano indossare top, canotte e fasce. Vediamo allora come depilarsi le ascelle:

se le vostre ascelle non sono troppo delicate e i vostri linfonodi ascellari non hanno la tendenza ad infiammarsi, nel periodo estivo potrete optare per l’ epilazione, con rasoio elettrico ( più aggressivo) o con la ceretta. In effetti il fastidio che proverete al momento dello strappo sarà poi ripagato dalle ascelle lisce e prive di peli che avrete per diversi giorni. Il rasoio elettrico per l’ epilazione se da un lato è molto pratica e non sporca, è sicuramente più fastidiosa in quanto è più lenta, in compenso offre anche un altro vantaggio molto utile, ovvero alcuni modelli di rasoio elettrico promettono di estirpare anche un pelo molto corto, ovvero meno dei 5 mm standard della ceretta. Se invece oprate per la ceretta, potrete scegliere per quella a caldo o a freddo. Quella a caldo si effettua sciogliendo la cera in un apposito pentolino per poi applicarla con una spatola, oppure la si trova in pratiche confezioni dotate di rullo, da riscaldare nell’ apposito scaldacera, per poi esser applicata. Una volta stesa la giusta dose di cera nel verso di crescita del pelo, si applica una striscia di tessuto e si trappa energicamente contro pelo. Infine applicherete dell’ olio, sia per rimuovere la patina appiccicosa lasciata dalla cera, sia per lenire la pelle irritata. La stessa procedura vale anche per le strisce già pronte all’ uso di cera, basterà riscaldarle appena tra le mani, applicare e strappare. Se le vostre ascelle sono delicate invece, è preferibile optare per la classica lametta, vi basterà inumidire la zona ed applicare della schiuma da barba o del sapone ed asportare tutti i peli con la lametta, poi risciacquate con cura, asciugatevi ed applicate un velo di crema idratante.