Come depurare i reni

I reni sono degli organi del corpo umano che hanno la funzione di filtrare il sangue, privandolo delle sostanze di scarto espellendole dal corpo mediante l’ urina. Per depurare al meglio il nostro organismo, privandolo delle sostanze tossiche è opportuno avere degli adeguati accorgimenti, vediamo allora come depurare i reni:

per prima cosa bisogna curare al meglio la propria alimentazione, evitare di ingerire troppe proteine animali e grassi in eccesso, preferite se possibile, alimenti biologici, non trattati con pesticidi. Evitate inoltre comportamenti che intossicano i reni, come l’ abitudine al fumo ed al consumo di alcol. Bevete tanta  acqua, 2 litri al giorni andranno benissimo e favoriranno le attività renali. La frutta e la verdura, come risaputo, fanno molto bene alla salute in generale ed in particolare a  quella dei reni, consumatene in gran quantità, anche sotto forma di succhi di frutti ( fatti in casa) e centrifugati, soprattutto a  base di mirtilli e melograno, questi due frutti infatti, oltre a  contenere molti antiossidanti, aiutano nella prevenzione della formazione dei calcoli renali, inoltre l’ acido ippurico contenuto, aiuterebbe ad espellere le tossine dall’ organismo. Oltre ai suddetti centrifugati di verdure, meglio se preparati con carote, rape e sedano, molto utili al fine di depurare i reni si dimostrano le tisane; preparatevi quindi tanti infusi a base di tarassaco, equiseto, zenzero, uva ursina, bardana, finocchio, zenzero ed equiseto, particolarmente  utili ai reni, in quanto agevolano il processo di eliminazione di scorie e sostanze di scarto dal corpo. Infine non s dimentichi che anche praticare dell’ attività fisica è di vitale importanza per garantirci il corretto funzionamento del nostro corpo in generale e quindi anche dei reni e dell’ apparato urinario, inoltre  il movimento, soprattutto se si tratta di cardio-fitness aiuta  anche a  migliorare la circolazione sanguigna e questo fattore è importantissimo nel processo di eliminazione delle tossine.