Come dimagrire con la cyclette

Come è ormai noto, praticare dell’ attività fisica, anche se leggera, apporta al nostro organismo innumerevoli benefici, sia per quanto riguarda la salute che l’ estetica. Frequentare una palestra, chiaramente ci permettte di essere seguiti costantemente da personale specializzato, di socializzare con altre persone e quindi fare in modo che ilo tempo impiegato per prendersi cura di se passi più in fretta, purtroppo però non tutti possono permettersi il privilegio di iscriversi in palestra, magari per frequentare quel corso all’ ultima moda, sia per una questione economica, che per una questione di tempo, i corsi della palestra infatti non sempre corrispondono con quelli del nostro tempo libero dagli impegni lavorativi, familiari ecc.. Questo non vuol dire che dobbiamo rinunciare alla buona salute, allo stare in forma ed all’ essere esteticamente gradevoli, la cyclette infatti, è un attrezzo che possiamo utilizzare tranquillamente in casa, sia per mantenere il peso forma che pe perdere qualche chilo di troppo, magari in previsione della temuta “prova costume”, vediamo allora come dimagrire con la cyclette:

la cyclette è un attrezzo che vi permette di bruciare molte calorie anche utilizzandolo una mezzora al giorno, l’ importante è che questo tipo di atteggiamento entri a far parte della vostra routine, se infatti vi allenate ad esempio il lunedì e la volta successiva il lunedì seguente, servirà davvero a poco, inoltre essendo un elemento “nuovo” nella vostra vita vi pesarà ogni volta, dovrete quindi farlo diventare l’ abitudine. Soprattutto se siete alle prime armi non dovrete acquistare una cyclette super costosa dalle prestazioni enormi, cominciate da un modello base, poi nel caso in seguito potrete prendere un modello superiore, vi occorreranno inoltre delle scarpette da ginnastica comode e sicure, per evitare infortuni sgradevoli. Posizionate la cyclette su una superficie piana, regolate il manubrio ed il sellino in base alla vostra altezza e per avere una corretta postura ed iniziate a sciogliere i muscoli per una decina di minuti tenendo un ritmo di pedalata molto soft, dopo la fase di riscaldamento, seguirà l’ allenamento vero e proprio, che dovrà essere proporzionato in base al vostro grado di resistenza fisica, senza mai esagerare.