come dimagrire la schiena

Ognuna  di noi ha un cosiddetto punto critico, in cui tende ad accumulare maggiormente il grasso. Uno  di  questi è la  schiena e l’ adipe localizzato proprio in questa zona può crearci imbarazzo e  fastidio, soprattutto se indossiamo un abito aderente o  scollato  dietro o peggio ancora, in costume. Le cause più comuni per i chili di troppo sono riconducibili alle cattive abitudini alimentari, alla mancanza di esercizio fisico regolare, ad alcune condizioni mediche, all’ assunzione di alcuni farmaci e talvolta anche alla genetica. Dimagrire in maniera mirata è molto  difficile e potrebbe essere necessario lavorare sodo, vediamo insieme allora come dimagrire la schiena:

per dimagrire la  schiena, dovremo per prima  cosa migliorare la nostra alimentazione e tenerci in allenamento, ed in particolare ci  concentreremo su alcuni esercizi mirati. Se ne  avete la possibilità, appendete una sbarra al muro in modo da poter eseguire un esercizio di routine a tutto tondo, che tonifica e scolpisce tutte le diverse fasce muscolari del vostro corpo, compresi i muscoli della schiena e i vostri bicipiti. Appendetevi  e cercate  di resistere in questa posizione il più possibile. Un altro esercizio molto utile consiste nel mettere un ginocchio su una panca, divano o un tavolo, poi afferrate un peso  manubrio leggero (da 3 a 5 chili) nella mano opposta. Piegare leggermente in avanti  la schiena, tirare il braccio con  schiena dritta, sollevando il peso. Fare una serie completa di 12 ripetizioni per 3 volte. Sedetevi su una panca stabile, una sedia o le scale. Tenere le mani perpendicolari  alle spalle ed i gomiti leggermente piegati. Stendi le gambe in avanti, poi ma mano abbassa il corpo verso il pavimento. Ora, raddrizza i gomiti e solleva il corpo nella posizione di partenza. Questi esercizi andrebbero  ripetuti per almeno 10 volte in serie da tre e vedrete che  sul lungo periodo otterrete grossi risultati.