Come dimagrire le braccia

La zona delle braccia e delle spalle può rivelarsi abbastanza critica per le donne, in quanto si tratta di “aree” molto spesso caratterizzate da rilassamento cutaneo o da scarso tono muscolare.

In vista dell’estate, tutte le donne desiderano sfoggiare braccia snelle e toniche, in modo da apparire alla perfezione con top scollati e con abiti “a bretelline”.

Se, quindi, pensate di avere le braccia un po’ grosse o se semplicemente volete rassodarle un po’, sappiate che con la giusta alimentazione e con una serie di esercizi specifici potete ottenere dei risultati davvero eccezionali.

 

Come dimagrire le braccia: attenzione all’alimentazione

La prima cosa per dimagrire le braccia è ovviamente prestare attenzione alla propria alimentazione, cercando di strutturare una dieta equilibrata e variegata e soprattutto ricca di tutti quegli alimenti salutari che non solo vi manterranno in salute ma vi aiuteranno anche a perdere peso.

Come regola, cercate di non saltare mai i pasti ma di consumarne almeno 5  distribuendoli nell’arco della giornata e cercando di stare attenti non solo a ciò che si mangia ma ovviamente anche alla quantità. In molti pensano, infatti, che saltare i pasti aiuti a dimagrire più in fretta, quando in verità di ottiene esattamente l’effetto contrario; non solo si arriva più affamati al pranzo o alla cena ma si finisce anche con il rallentare il metabolismo, incamerando così molto di più.

Ricordate, quindi, di mangiare sempre con regolarità, se potete più o meno agli stessi orari, e fate molta attenzione anche all’idratazione; l’acqua è importantissima in quanto non solo pulisce l’organismo eliminando le tossine ma impedisce anche i ristagni di liquidi e quindi la formazione della cellulite che, come risaputo, compare spesso anche nella zona delle braccia.

Per quanto concerne i cibi che potete mangiare nell’ambito di un regime alimentare che punta a dimagrire le braccia, cercate di non privarvi di nulla, ma preferite la versione integrale per pane e pasta, i condimenti leggeri specialmente a base di verdure, molta frutta e verdure, pochi formaggi e uova. Ovviamente eliminate del tutto dolci, merendine e tutti gli snack pre-confezionati.

 

Come dimagrire le braccia: l’allenamento

Ovviamente per dimagrire le braccia è indispensabile anche fare dello sport o meglio una serie di esercizi mirati e specifici grazie ai quali potete non solo eliminare il grasso in eccesso in questa zona, ma anche rassodare la pelle e rinforzare i muscoli.

Se non avete tempo per andare in palestra, sappiate che potete praticare gli esercizi per dimagrire le braccia anche a casa, ma è indispensabile una certa costanza e continuità, il che significa sessioni di allenamento almeno 3 volte alla settimana.

Come detto gli esercizi che potete praticare possono puntare al dimagrimento o al semplice rassodamento delle braccia; se avete solo bisogno di rassodare particolarmente utili si dimostrano i piegamenti sulle braccia oppure gli esercizi con manubri leggerei (al massimo di 2 chili l’uno), mentre se volete rinforzare i muscoli allora non c’è nulla di meglio delle flessioni.

Oltre agli esercizi “mirati”, molto utile per dimagrire le braccia si dimostra anche la corsa che allena le braccia con i movimenti circolatori che si compiono appunto correndo, e il nuoto molto efficace  per dimagrire le braccia a patto che non venga praticato a un livello troppo intenso in quanto in questo caso il risultato che si otterrebbe sarebbe quello di braccia più voluminose a causa dello sviluppo eccessivo dei muscoli.