Come dimagrire le braccia

Le braccia sono una parte del corpo ingiustamente trascurata da alcune donne che pur curando il proprio corpo, ritengono l’ allenamento di questa zona ad appannaggio esclusivamente maschile, questo in realtà è molto sbagliato in quanto uno dei parametri che permettono all’ essere umano di giudicare la bellezza è proprio l’ armonia ed un corpo disarmonico non piace a nessuno, inutile pertanto essere in forma ed avere però delle braccia grassottelle o peggio ancora flaccide. Pertanto vediamo come dimagrire le braccia:

solitamente chi ha le braccia grosse è perché o ha trascurato l’ allenamento di quella zona o perché anche il resto del corpo è fuori forma, in entrambe i casi vi sono degli accorgimenti da poter mettere in pratica per snellirle. Il primo accorgimento fondamentale si basa sulla corretta alimentazione, bisogna ridurre il quantitativo di carboidrati, grassi e calorie che si assumono nel corso della giornata, prediligendo il consumo di frutta, verdura ed alimenti poco calorici. Ricordatevi inoltre di bere almeno due litri di acqua  al giorno, per idratare bene l’ organismo e nel caso in cui più che di grasso si trattasse di cellulite. Oltre alla corretta alimentazione per dimagrire le braccia è importante anche l’ attività fisica di tutto il corpo ed anche mirata. Quindi praticate della corsa, del nuoto o anche delle semplici passeggiate a passo veloce, che vi consentiranno di perdere qualche chilo in eccesso in maniera omogenea e poi abbinate qualche esercizio mirato per tonificare le braccia. Se vi recate in palestra potrete facilmente servirvi di appositi manubri per allenare le braccia e gli istruttori vi indicheranno al meglio, altrimenti anche in casa con delle semplici bottigliette riempite d’ acqua potrete svolgere degli esercizi molto efficaci. In alternativa nei negozi sportivi più forniti potrete trovare delle fasce elastiche che si utilizzano per allenare le braccia ( ed anche le gambe), molto valide, ed anche i manubri che normalmente si trovano nelle palestre.