come dimagrire se si soffre di ipotiroidismo

La tiroide è una ghiandola a forma di farfalla che  si trova nella gola, essa produce gli ormoni che regolano molte funzioni corporee, incluso il metabolismo. Così, quando la ghiandola tiroidea diventa poco produttiva abbiamo  l’ipotiroidismo e questo provoca l’ aumento di peso. All’aumento di peso si affiancano altri sintomi comuni come la pelle secca, dolore muscolare, capelli fragili, stanchezza costante,  problemi mestruali, livelli elevati di colesterolo, costipazione, indigestione, scarsa concentrazione, scarsa memoria e una maggiore sensibilità al freddo. Può essere difficile perdere peso quando il metabolismo rallenta, ma ci sono accorgimenti che possiamo mettere in atto. Prima di tutto, è necessario trattare il problema con terapia ormonale sostitutiva e apportare alcune modifiche di stile di vita, e l’ endocrinologo, una volta accertato il disturbo vi indicherà la via più opportuna. In quest occasione però, vediamo insieme come dimagrire se si soffre di ipotiroidismo:

se si soffre di ipotiroidismo è importante seguire una dieta moderata e povera di carboidrati e zuccheri. Quando si cerca di perdere peso, l’obiettivo principale dovrebbe essere introdurre meno calorie e cercare di  bruciarle facilmente. Il metabolismo lento risultante dall’ ipotiroidismo può fare bruciare calorie con maggiore difficoltà, ma non per questo dobbiamo gettare la spugna. Può essere molto utile tenere un diario alimentare per tenere traccia del vostro apporto calorico giornaliero e per assicurarsi che si stia mangiando in maniera equilibrata. L’ esercizio fisico è probabilmente uno dei modi migliori per perdere peso, anche per le persone che soffrono di ipotiroidismo, l’ attività fisica infatti  accelera il metabolismo, contribuendo in tal modo a superare gli effetti dell’  ipotiroidismo, anche una camminata giornaliera di 45 -60 minuti è sufficiente. Pare che preferire l’ olio di cocco ad altri oli faccia bene in quanto questo olio stimola la produzione degli ormoni tiroidei, inoltre, promuove la perdita di peso e riduce i livelli di colesterolo. E’ importante poi fare piccoli  spuntini nel  corso della giornata per tenere sempre il metabolismo attivo. Noci del Brasile, mandorle, anacardi, noci, semi di zucca e le uova sono ottimi snack anche perchè contengono selenio, ottimo per la tiroide.