Come dimenticare un amore

Sembravate inseparabili, il cuore vi batteva forte quando le vedevate ed insieme  avete vissuto momenti bellissimi, indescrivibili, durante i quali sembrava di essere in perfetta sintonia eppure qualcosa d’ un tratto ha cominciato a non funzionare più, non andavate poi così d’ accordo, le vostre opinioni non viaggiavano più sulla stessa lunghezza d’ onda e comunque la vostra diversità non era vissuta più come una ricchezza ma come una gabbia. Ebbene anche il più bello ed appassionante dei rapporti di coppia può incrinarsi e finire da un momento all’ altro o dopo un lungo logorio. In entrambi i casi è un qualcosa di molto brutto, per entrambi o per uno solo dei due membri della coppia e risollevarsi può essere davvero difficile e doloroso. Se anche voi allora vi trovate in questa triste condizione e non sapete come  venirne fuori, vediamo insieme come dimenticare un amore:

dimenticare il proprio ex non sarà facile, soprattutto se ne siete ancora innamorate e non vi rassegnate alla fine della relazione, a  volte infatti, sfortunatamente non si tratta di decisioni prese di comune accordo, ma è solo uno dei due che decide di mettere fine ad una storia d’ amore, magari tradendo anche prima. spesso l’ errore più comune è quello di colpevolizzare se stessi della fine di una storia d’ amore, o viceversa attribuire all’ altro tutte le colpe. Solitamente la colpa è sempre nel mezzo e l’ unica cosa che possiamo fare e cercare di accettare la situazione e prenderne atto. La cosa migliore che potreste fare è circondarvi dei vostri amici più cari o di farvene di nuovi, con i quali uscire e cercare di distrarvi un po e magari con il tempo può darsi che incontriate un nuovo ragazzo che vi faccia perdere la testa. Cercate poi di valorizzarvi il più possibile perchè si è individui prima che coppia.