come disegnare i manga

I manga” sono i classici fumetti  giapponesi, divenuti ormai famosi in tutto il mondo e quindi anche nel nostro paese. Sono in tanti quindi, gli appassionati di disegno e fumetti che cercano di riprodurre su carta il disegno alla giapponese. Partendo dalle basi allora, cerchiamo di capire insieme come disegnare i manga:

se desideriamo caratterizzare un personaggio, sia che esso sia creato da noi, sia che si tratti di un personaggio famoso che desiderate riprodurre, dobbiamo partire dal volto ed in particolare dai capelli, che contraddistinguono molto i personaggi dei manga.

Quindi partite disegnando un ovale del viso ed il collo e con la matita disegnate una croce al centro del viso che vi servirà come linea guida per aggiungere le parti che compongono il viso. Poi passate a disegnare i capelli  i quali generalmente sono appuntiti e spigolosi per le  le  acconciature maschili e lunghi e folti per le acconciature femminili, solitamente poi terminano con dei boccoli alle punte e sono ornati con un cerchietto. Ora potrete aggiungere gli occhi in stile manga, grandi e con le iridi ben definite, con qualche luccichio.Aggiungete  espressioni facciali per le vostre facce manga in quanto aiutano a comunicare emozione nei vostri personaggi. Passate ora a definire l’ abbigliamento dei vostri personaggi, iniziate tracciando le linee guida dell’ abbigliamento, poi  cancellate righe non necessarie. Molto spesso lo stile dell’ abbigliamento manga è molto gotico, pertanto se optate per questa  scelta, non dimenticate di disegnare anche   cappelli a cilindro e sottovesti.

A questo punto potrete caratterizzare e personalizzare ancor più il vostro personaggio manga, disegnando degli accessori particolari, un animale domestico o una  bambolina, uno specchietto…insomma  sbizzarrite la vostra fantasia e ricordate che  un manga degno di questo nome deve avere sempre una caratteristica distintiva o un aggeggio dal quale non si separa.