come eliminare i cattivi odori dalla lavatrice

La lavatrice è un ottimo alleato nelle faccende domestiche e ci permette di dimezzare notevolmente il tempo da dedicare alla cura della casa, permettendoci così di poter fare altro mentre essa lava il bucato per noi!

Ovviamente trattandosi di uno  strumento tecnologico ha bisogno  di cure, sia per prolungarne la durata, sia affinchè funzioni in maniera efficacia e  senza spiacevoli sorprese.

Per spiacevoli sorprese  si intendono  soprattutto i cattivi odori che possono arrivare dalla nostra macchina  e soprattutto i modelli a risparmio energetico, tendono più  spesso a  sviluppare muffe e cattivi odori.

Se anche voi allora avete questo fastidioso problema, vediamo insieme come eliminare i cattivi odori dalla lavatrice:

può capitare che quando andiamo a recuperare dalla lavatrice il nostro bucato non sia proprio profumatissimo e che addirittura, aprendo lo  sportello della lavatrice, si senta cattivo  odore. Questo può  dipendere dall’ acqua stantia, da muffe, batteri e dallo scarico sporco o intasato. E’ buona norma allora correre ai ripari.

Di tanto in tanto è opportuno effettuare un lavaggio a  vuoto, magari mettendo dell’  aceto, in modo tale  che possa anche eliminare eventuali incrostazioni venutesi  a formare. Se  i cattivi odori però, dovessero persistere, potreste optare per un operazione più efficace. Mescolate 2 parti di aceto, 2 parti di bicarbonato di sodio ed una d’ acqua e versateli nella vaschetta del detersivo dell lavatrice ed impostate la lavatrice  affinchè  effettui un lavaggio completo a  temperatura molto elevata.

Questa operazione vi permetterà di igienizzare a fondo la vostra lavatrice, ma  per completare ulteriormente il lavoro  di pulizia, igienizzate anche il cestello e le guarnizioni con acqua  e bicarbonato, aiutandovi con una paglietta.

Se possibile poi  pulite  anche gli scarichi  ed eliminate eventuali detriti incastrati. Infine, per evitare che  si formino nuovamente muffe e cattivi odori, quando finite di utilizzare la lavatrice, abbiate sempre l’ accortezza di  asciugare l’ interno del cestello.