Come eliminare i graffi dai mobili

I mobili presenti nelle nostre case oltre a riflettere i nostri gusti ed a parlare di noi, hanno chiaramente un valore funzionale ed estetico, oltre che economico. Spesso proprio per la loro funzionalità possono finire per rovinarsi anche nell’ estetica, un esempio lampante è rappresentato dai mobili all’ ingresso che soventemente vengono utilizzati anche come “ svuota tasche” quindi poggiando sulla superfice di questi, chiavi, penne, spiccioli ecc. poi ovviamente finiscono per usurarsi o graffiarsi. Intendiamo quindi suggerirvi come eliminare i graffi dai mobili:

  • Se il mobile in questione è d’ epoca oppure ha un grosso valore è preferibile che vi rechiate direttamente da un esperto in restaurazione di mobili al fine di evitare un danno ancora maggiore.
  • Se decidete invece di provarci da soli cominciate  a spolverare per bene la parte usurata, aiutandovi anche con un pennello se necessario, per rimuovere ogni traccia di polvere, poi procedete lavando la parte interessata con un prodotto che si asciughi rapidamente, l’ eccessiva umidità infatti potrebbe nuocere ulteriormente al vostro mobile.
  • Prendete uno strofinaccio da cucina pulito oppure un panno in microfibra, versateci poco olio d’ oliva e strofinatelo energicamente sui graffi, anche più volte qualora non notaste risultati positivi apprezzabili.
  • Per i mobili in legno di ebano sarà utile provare con i prodotti per lucidare le scarpe, dello stesso colore del mobile da trattare, versatelo abbondantemente sul mobile, lasciate agire per qualche minuto, quindi rimuovere. Il lucido dovrebbe andare a “riempire” soltanto i graffi presenti sulla superfice del mobile. Per mobili in gommalacca potete sfregare un panno imbevuto con dell’ apposito olio di paglierino.
  • Se non siete sicuri di che materiale è composto il vostro mobile potrete utilizzare comunque dell’ olio, della cera d’ api o  del lucido per le scarpe.
  • Può capitare di trovarsi  a gestire anche dei graffi, di varia natura, molto più profondi, che difficilmente andranno via con olio o lucido per scarpe. In questi casi dovrete recarvi in un colorificio oppure in ferramenta e procurarvi dei prodotti appositi per questo tipo di intervento ( stucchi, vernici ecc..).