Come eliminare i parassiti dalle piante

Quante volte vi è capitato di trovare le foglie o i fiori delle vostre piante rovinati senza sapervi dare una spiegazione concreta? Beh quella spiegazione prende il nome di parassiti ovvero piccoli insetti che sono famosi appunto per il fatto che si cibano di fiori, boccioli e foglie provocando danni notevoli alle nostre piante.

La soluzione più ovvia a questo tipo di problema è quella di utilizzare prodotti appositi reperibile tranquillamente in supermercati oppure negozi di giardinaggio. Tuttavia non tutti sanno che per eliminare i parassiti esistono dei rimedi naturali che non richiedono l’uso di sostanza chimiche e che di conseguenza possiamo adottare immediatamente.
L’aglio: è il principale alleato contro i parassiti delle piante infatti funge da antibatterico, anti acaro, anti afidi etc. Per utilizzarlo abbiamo due possibilità, o piantiamo degli spicchi direttamente alla base delle piante da proteggere (facendo attenzione ad inciderli prima in modo da evitare che questi si sviluppino), oppure possiamo preparare un infuso fatto di bulbi tritati e acqua e versarlo nel terreno e sulla pianta.
Birra: tra i nemici delle nostre piante purtroppo troviamo anche le lumache che provocano danni abbastanza gravi. Per evitare che questo accada possiamo piantare dei bicchieri nel terreno fino al bordo, e riempirli di 2 cm di birra, poiché a quanto pare le lumache ne vanno pazze! In questo modo saranno attirate nei bicchieri lasciando stare le piante.
Bicarbonato di sodio: è ottimo contro le malattie fungine e di conseguenza può essere utilizzato diluendo un cucchiaino in un litro d’acqua e aggiungendovi un po’ di olio essenziale di tea tree.
Peperoncino: dai semi di peperoncino si può estrarre una polvere che risulta essere un ottimo repellente per le lumache e deterrente per gli afidi. Per utilizzarlo è necessario mettere in un 1 litro di acqua 2g di polvere, filtrare il tutto e distribuirlo sulle piante 1 volta a settimana.
Assenzio: per utilizzarlo come repellente per gli insetti e i bruchi è necessario usare le foglie e le infiorescenze estive e fare un infuso con un cucchiaino di pianta secca e un litro d’acqua.

Questi sono solo alcuni dei rimedi naturali per eliminare i parassiti dalle piante poiché di soluzioni ce ne sono tante e tutte molto efficaci.