Come eliminare il calcare dalla lavatrice

La lavatrice è uno di quegli elettrodomestici che hanno fatto la storia, davvero è impossibile oggi giorno immaginare, anche solo lontanamente, di lavare ad esempio dei piumoni o dei tappeti pesanti  a mano (anche se c’ è chi ancora lo fa), essa infatti ci permette di  avere un bucato perfetto e profumato in poco tempo e senza fatica. Talvolta però, se non siamo soliti fare la giusta manutenzione della nostra lavatrice, può capitare che si creino delle fastidiose incrostazioni di calcare, che compromettono il funzionamento corretto della lavatrice, non pulendo bene o rilasciando cattivi odori sui nostri indumenti, fino ad arrivare alla rottura dell’ elettrodomestico, infatti l’ acqua, soprattutto  se particolarmente dura, contenendo il carbonato di calcio, va ad incrostare gli elementi della lavatrice. Vediamo allora come eliminare il calcare dalla lavatrice:

procuratevi dell’ aceto, del bicarbonato di sodio ed un magnete anticalcare e dei prodotti anticalcare specifici da tenere sempre in casa, pronti all’ uso, infatti se è vero che gli ingredienti naturali sono molto efficaci, economici e non inquinano, è pur vero che periodicamente il calcare necessita di essere trattato in maniera più decisa con appositi preparati. Alternarli pertanto, resta la miglior strategia. L’ aceto è uno dei più validi alleati contro il calcare, potete utilizzarlo distribuendone una piccola quantità nella vaschetta del detersivo dell’ ammorbidente e mezzo litro all’ interno del cestello, avviate quindi il lavaggio senza indumenti a 60 gradi, vedrete che la lavatrice sarà igienizzata, soprattutto se avrete la costanza di eseguire questa operazione ogni due mesi.

Ad ogni lavaggio poi ( o a  lavaggi alternati) potete aggiungere un cucchiaino di bicarbonato di sodio al vostro comune detersivo, sia per pulire al meglio il bucato che per disincrostare la lavatrice.

Poi ogni sei mesi è consigliabile utilizzare un prodotto specifico per curare la vostra lavatrice in maniera ottimale. Infine, qualora l’  acqua della vostra abitazione dovesse scorrere particolarmente bianca, potrete capire che si tratta di un’  acqua particolarmente calcarea e dura, quindi in questi casi si consiglia il magnete anticalcare da apporre  al rubinetto della lavatrice per renderla più dolce.