come eliminare le erbacce in giardino

Oggi avere un giardino o un piccolo orto è davvero una  fortuna, infatti a patto che non si viva in campagna, sono sempre meno le abitazioni in città  che  ci permettono  di  permetterci  questo piccolo lusso. Se abbiamo  quindi questa piacevole opportunità è buona norma non trascurarla, i giardini infatti  necessitano  di cure, altrimenti rischiereste  che le  erbacce vi infestino il giardino, rovinando il vostro raccolto fino  a produrre perfino danni strutturali al  suolo. Cerchiamo di capire insieme allora, in maniera naturale, come  eliminare le  erbacce in giardino:

la prima volta sarà  utile tagliare e/o  estirpare almeno il grosso delle  erbacce, se queste hanno già fatto troppo danno. Successivamente invece, in maniera facile e per nulla dispendiosa, potrete farvi in casa in vostro diserbante. Dovrete quindi procurarvi 8 cucchiai sapone liquido per i piatti, 8 litri d’ aceto di vino ed un contenitore con spruzzino.  Preparate il vostro composto rispettando le  proporzioni e versatelo nel vostro contenitore con  spruzzino ( volendo anche in più di un contenitore). Agitate il flacone  ed andate a  spruzzare la  soluzione sulle  erbacce in giardino e  dove  pensate si possano andare a  formare. Nonostante la  sua efficacia, questa  soluzione non è tossica per l’uomo nè per i nostri amici a  quattro zampe.  I risultati saranno visibili già in un giorno, comincerete infatti  a notare le  erbacce seccarsi, ad ogni modo potrete ripetere l’ operazione fino al risultato desiderato e  come ” mantenimento”, ripetete il trattamento in giardino  ogni 15 giorni circa, senza però eccedere.