Come eliminare le smagliature

Una delle domande che più frequentemente assilla noi donne è: come eliminare le smagliature?

Insieme alla cellulite, le smagliature sono le nemiche numero uno della bellezza e della salute del nostro corpo, un “flagello” che si trasforma in incubo soprattutto a ridosso dell’estate e della temutissima prova costume!

Prima di capire come eliminare le smagliature, bisogna far chiarezza anche sulle cause che portano alla loro comparsa e sui comportamenti che è bene assumere per prevenirle.

Le smagliature, conosciute anche come “strie distensae”, sono delle striature che compaiono su particolari zone del corpo, come cosce, glutei, pancia e seno. Si tratta, in sostanza, di cicatrici o di striature, prima di color violaceo e successivamente di color bianco panna, che possono comparire a causa di diversi fattori.

Le cause più comuni che portano alla formazione di smagliature sono un forte dimagrimento o un altrettanto repentino aumento di peso, sbalzi ormonali, specialmente nella fase dell’adolescenza, gravidanza o malattie endocrine surrenaliche.

I fattori che possono portare alla formazione delle smagliature sono, come si vede, piuttosto ampi e in linea di massima la cura migliore per le smagliature è la prevenzione.

 

Come eliminare le smagliature: la prevenzione

Essendo piuttosto difficili da eliminare, specialmente quando sono in uno stato avanzato, la miglior cura per le smagliature è certamente la prevenzione.

Prevenzione significa sostanzialmente adottare dei comportamenti alimentari e degli stili di vita che possono mantenere la nostra pelle sempre elastica e ben idratata.

Per prevenire l’insorgere delle smagliature dovete quindi in primo luogo adottare una dieta salutare, molto ricca di frutta e verdura, ma anche di acqua e di frutta secca, tutti alimenti che aiutano a mantenere il corretto livello di idratazione della pelle. Allo stesso tempo si deve cercare di limitare quanto più possibile il consumo di alimenti troppo ricchi di grasso, oltre che controllare l’assunzione di caffè, alcool e cibi che appesantiscono l’organismo.

Se l’alimentazione è importante lo è, ovviamente, anche lo stile di vita; pertanto cercate di mantenere sempre attivo e tonico il fisico, facendo regolarmente attività fisica così da evitare rilassamenti o cedimenti cutanei. In particolare l’attività sportiva è di particolare importanza se si sta seguendo una dieta, in quanto la perdita di peso causa un “cedimento” della pelle che, se non viene “supportato” da un’attività fisica adeguata, può comportare la formazione delle smagliature.

Oltre a seguire una dieta equilibrata, a fare attività sportiva, potete prevenire l’insorgere delle smagliature grazie all’utilizzo di creme e lozioni specifiche. Particolarmente indicate sono le lozioni e le creme a base di cacao o oli specifici, così come l’assunzione di vitamine A, E e C, le quali aiutano a migliorare l’elasticità del collagene nella pelle, riducendo in tal modo la possibile comparsa di smagliature.

 

Come eliminare le smagliature: i rimedi naturali

Esistono doversi metodi naturali per poter eliminare le smagliature; vediamone alcuni:

  • Integratori: L’assunzione di integratori quali il silicio e la vitamina C possono aiutare molto nell’eliminare le smagliature; il silicio è infatti indispensabile per la sintesi del collagene e in natura è facile trovarlo in alimenti come le patate, mentre la vitamina C stimola la sintesi del collagene e si trova in quantità abbondanti in alimenti come gli agrumi, i peperoni, i kiwi, i pomodori e gli ortaggi di foglia verde
  • Dieta ed esercizio fisico: Come detto seguire una dieta sana aiuta ad eliminare le smagliature; per questo è bene limitare il consumo di caffè, grassi e alcool in modo da preservare l’elasticità della nostra pelle. Allo stesso tempo si consiglia di consumare abbondanti dosi di frutta, verdura e frutta secca, oltre ad almeno 8 bicchieri di acqua al giorno, indispensabile per assicurare la giusta idratazione alla nostra pelle. Se una corretta alimentazione è fondamentale, altrettanto lo è l’attività fisica; fare sport aiuta infatti a mantenere tonico il nostro fisico e ad evitare rilassamenti cutanei. Tra gli sport consigliati per eliminare le smagliature ci sono lo step, il pilates e il running

 

Come eliminare le smagliature: i trattamenti estetici

 

Chiaramente è possibile ricorrere anche a trattamenti estetici per eliminare le smagliature. I trattamenti ai quali sottoporsi differiscono a seconda dello “stadio” delle smagliature.

Se le smagliature sono nella loro fase iniziale ed hanno un colore rosso i trattamenti più efficaci sono:

  • Olio di oliva: L’olio di oliva, di mandorle e di germe di grano sono ricchi di vitamina E e quindi molto indicati per eliminare le cicatrici nella fase iniziale
  • Massaggi: Sottoporsi a massaggi aiuta a migliorare il flusso sanguigno, andando anche a normalizzare il nostro metabolismo
  • Peeling con acido glicolico: L’acido glicolico ha una duplice funzione in quanto aiuta sia a levigare e a idratare la pelle, sia a riattivare i meccanismi fisiologici; grazie a questo trattamento è possibile eliminare le cellule morte che possono contribuire all’insorgere delle smagliature
  • Ginnastica passiva: Consiste nell’applicare una serie di elettrodi sulle zone interessate da smagliature; questi elettrodi sono collegati ad uno stimolatore elettrico e hanno la funzione di far contrarre il muscolo restituendo così tonicità alla pelle

 

Se le smagliature si trovano già in uno stato avanzato ed hanno quindi un aspetto bianco panna, si può intervenire con i seguenti trattamenti:

  • Rinnovamento della pelle: Si tratta di un trattamento di microdermoabrasione, ovvero si va ad eliminare uno strato superficiale della cute rigenerando le cellule
  • Laser: Con il laser si interviene praticando un’abrasione puntiforme tramite forellini negli strati sottostanti dell’epidermide senza provocare arrossamenti o bruciature
  • Acido ialuronico: Grazie alla somministrazione di questo acido si vanno a riempire i vuoti lasciati dalle smagliature