come eliminare l’odore della pittura

Dopo aver pitturato una stanza o un mobile l’odore forte della pittura può risultare nauseabondo e ritardare di qualche giorno l’occupazione della stanza o l’utilizzo del mobile.

Per quanto riguarda l’odore della pittura da muro esistono degli escamotage per ridurre al minimo l’effetto. C’è da dire che in commercio esistono delle pitture ad acqua che rilasciano molto meno odore e quindi sono da preferire ma se avete scelto una pittura classica ovviate all’odore con una di queste tecniche.

Il primo suggerimento potrebbe essere quello di mischiare alla pittura, prima ancora di stenderla, due cucchiai (per ogni gallone di pittura) di essenza alla vaniglia. La vaniglia infatti non altererà in alcun modo né la consistenza né il colore della pittura ma rilascerà un dolce profumo che attenuerà l’odore chimico rilasciato dai solventi della pittura.

Se non basta o se volete già avete steso la pittura ponete al centro della stanza un secchio con acqua e ammoniaca. Quest’ultima ha il potere di assorbire gli odori e quindi vi permetterà di occupare la stanza in tempi più brevi. Una valida alternativa all’ammoniaca sono i fondi del caffè da mettere sempre in un secchio al centro della stanza.

Se invece volete eliminare l’odore di pittura da un singolo mobile posizionate in prossimità di questo un bicchiere colmo di sale o di aceto bianco filtrato.

In alternativa preparate un infuso con lavanda, rosmarino e arancia nel seguente modo. Questo infuso ha un odore molto gradevole e la capacità di assorbire i cattivi odori per tale ragione è utile anche come profumo per ambienti da utilizzare normalmente in casa.

Per l’infuso mettete in una pentola circa 1 litro d’acqua e portatela ad ebollizione. Spegnete il fuoco e aggiungeteci due cucchiai di fiori secchi di lavanda; qualche ramoscello di rosmarino e dell’olio essenziale all’ arancia. Le quantità di ogni ingrediente logicamente dipendono dal gusto personale e dalla quantità d’acqua di partenza. Lasciate in infusione 10-15 minuti almeno poi versatelo in un recipiente da riporre vicino al mobile appena pitturato.