Come eseguire un massaggio facciale

Avere una bella pelle ed un viso tonico è il desiderio  di molte  donne  di tutte  le età, chiaramente  per ottenere un viso  così, non basta essere soltanto fortunate, ci vuole anche  molta  cura. L’ idratazione  e e la  pulizia  del viso possono fare molto, ma  sicuramente il massaggio facciale è il più valido aiuto per i tessuti del viso. Non bisogna necessariamente andare dall’ estetista, ma vi sono tecniche di auto-massaggio che possono essere semplicemente eseguite a casa. Vediamo insieme allora come  eseguire un massaggio facciale:
anche un leggero massaggio aiuta a migliorare la carnagione, affinare la grana della pelle   e migliorarne il tono. Questi vantaggi possono essere raggiunti solo, tuttavia, se il massaggio viene eseguito in un certo modo. Il massaggio stimola i vasi sanguigni e migliora la circolazione del sangue. Questi effetti aiutano a mantenere la pelle sana e bella.
Una trentina di muscoli sono collegati tra loro sotto la pelle del viso e della testa. Molti di questi muscoli sono utilizzati per mangiare e comporre le espressioni facciali. La pressione applicata in un massaggio deve essere regolata ad un livello che si avverte come piacevole. La pelle delicata intorno agli occhi, per esempio, richiede meno pressione rispetto ad altre parti del viso. Più pressione è necessaria invece per le guance e contorni del viso. Una crema da massaggio facilita i movimenti di massaggio ed evita lo sfregamento della pelle. Inizia con i massaggi due volte a settimana. Questo massaggio di base è semplice e facile da padroneggiare. Massaggiare con movimenti delicati uniformemente e completamente dalla fronte fino al collo. Cominciate il  massaggio con un movimento a spirale dal centro del viso verso l’esterno fino alle tempie. Per massaggiare le palpebre superiori, far scorrere il dito verso l’esterno dal naso. Per le palpebre inferiori, far scorrere le dita verso l’esterno. Terminate facendo scorrere verso i lati delle guance.  Far scorrere le dita verso il basso lungo il naso, poi muovere le dita con cautela su e giù lungo le narici. Intorno alla bocca, massaggia sopra e sotto le labbra e scorrere le dita dal centro verso l’esterno.  Provate a sollevare gli angoli della bocca quando si lavora sul labbro inferiore.  Per le guance, muoversi in una direzione a spirale dalla mascella fino alle tempie.