come essere più gentili

Essere gentili è un atteggiamento che troppo spesso  si da per scontato, ci aspettiamo che gli altri siano gentili con noi e crediamo  di fare lo stesso. Purtroppo la realtà può essere molto  diversa  e le interpretazioni pure. Sicuramente ci sarà capitato che  qualcuno ci abbia detto che  siamo state scortesi o addirittura maleducate e  di cadere dalle nuvole  perchè magari non ce ne siamo rese per nulla  conto, quello che infatti per noi può rappresentare la normalità o un gesto di poco  conto, può invece ferire qualcun altro o essere interpretato in maniera  diversa da quella  che volevamo. Allo stesso modo anche   a noi stessi può capitare di ricevere una  scortesia considerata gratuita e di rimanerci anche piuttosto male. Il punto è perchè questo accade? Molto probabilmente per una mancata o scarsa comunicazione. Cerchiamo di capire insieme allora come essere più gentili:

se noi ci sforziamo di essere il più corretti possibile  con gli altri e di essere sempre gentili, molto probabilmente anche gli altri lo saranno con noi, dobbiamo immaginare la vita come  uno specchio nel quale  vediamo riflessi nulla altro che noi stessi. In questa ottica, anche se abbiamo una buona autostima e riteniamo di comportarci bene con gli altri, dobbiamo pensare che  comunque si può fare sempre di meglio e portare un sorriso in più sul volto degli altri. La gentilezza nasce prima dalle piccole  cose per poi passare a  quelle  decisamente più importanti. Piccoli gesti come aiutare una vecchina  ad attraversare la  strada, tenere aperto il portone ad una persona dietro di noi, sorridere ad un commerciante, sono piccoli gesti di gentilezza che contribuiscono a rendere il mondo migliore. Abituandoci a partire dalle piccole  cose, ci sarà  più facile essere gentili anche  su  cose più difficoltose, come  ad esempio esserlo con chi in fin dei conti con noi non lo è.